Russell Crowe, notizie in lingua italiana

Russell Crowe

Russell Crowe, notizie in lingua italiana

 

Russell Crowe - Le News di novembre 2006

28/11/2006

ho aggiunto un nuovo sito affiliato, Milomania, dedicato all'attore Milo Ventimiglia che abbiamo conosciuto nella serie 'Gilmore Girls' (Una Mamma per Amica);

Russell Crowe su 'CIAK' novembre 2006 ho inserito nella pagina della stampa n. 70 l'articolo da 'CIAK' di novembre 2006. Grazie Shaula per le scansioni! ^__^

 

 

 

- da news.castlerock.it: Un'anteprima benefica per 'Un'ottima annata'

Medusa ha organizzato un'anteprima speciale i cui ricavati andranno alla Società Italiana per l’Amiloidosi. I biglietti sono già esauriti.

Lunedì 4 dicembre alle ore 20.30 al Cinema Embassy anteprima di beneficenza del nuovo film di Ridley Scott con Russell Crowe Un'ottima annata - A Good Year, organizzata da MEDUSA FILM a favore della SIA Società Italiana per l'Amiloidosi - Onlus.

L'amiloidosi è una malattia rara che può provocare conseguenze molto gravi, anche letali, per l'organismo. La SIA si prefigge di favorire la diffusione della conoscenza della malattia e di prestare assistenza e ausilio alle persone affette da amiloidosi e ai loro familiari. Presso il Policlinico San Matteo di Pavia è stato aperto in marzo l'ambulatorio Carlo Bernasconi, realizzato con i contributi dell'iniziativa benefica "Shopping di Natale", di Medusa Film e di tanti amici. Quest'anno i fondi raccolti finanzieranno una borsa di studio per un ricercatore del Policlinico di Pavia.

Presenzieranno alla serata il Professore Giampaolo Merlini, Presidente della SIA insieme al suo staff di ricercatori e Giampaolo e Rossana Letta, tra gli invitati sono attesi Vincenzo Salemme, Massimo Boldi, Eliana Miglio, Pupi Avati, Giuseppe Tornatore, Cristiana Capotondi, Pierfrancesco Favino, Sergio Castellitto, Valeria Marini, Elena Russo, Ettore Scola, Martina Stella, Paolo e Maite Bulgari, Zibi Boniek, Ugo Braghetti Peretti e Isabella Borromeo, Franco e Sandra Carraro, Bobo Bocca e Benedetta Geronzi, Gianni e Maddalena Letta, Mario e Susanna Pescante, Franco Tatò e Sonia Raule e molti altri amici.
I biglietti per l'evento sono già esauriti.

25/11/2006

A Good Year - Un'Ottima Annata 'A Good Year' che in un primo momento qui in Italia aveva ricevuto il titolo completamente privo di senso 'Un Amore per Caso', e' ora stato per fortuna rinominato in 'Un'ottima annata';

 

 

 

- dal sito Dave's Trailer Page si puo' scaricare un video con dei fuori scena dalla lavorazione di 'A Good Year'. Scarrelate sulla pagina fino all'aggiornamento del 10/11/2006 e scaricate il video cliccando con il tasto destro sul link Behind the Scenes Featurette e salvando il video direttamente sul vostro computer;

- vi ricordo anche che sul sito di Darrinleeh ci sono quasi quotidianamente nuovi video di Russell da scaricare. Li trovate qui;

- sulla pagina dei TOFOG su Myspace si possono ascoltare 4 canzoni dall'ultimo album del gruppo e anche vedere due video, uno della canzone 'The Weight of a Man' (quello in cui Russell e' vestito da torero...!!!!) e uno della canzone 'Testify'. Il tutto si trova qui;

24/11/2006

- sulla versione online della rivista 'ELLE' c'e' un lungo articolo dedicato a Russell con gallery di foto annessa. Buona lettura!

- da www.kataweb.it: Anteprima a Roma del nuovo film di Ridley Scott

L'ultimo film di Ridley Scott, 'Un'ottima annata', interpretato da Russell Crowe, verrà presentato in anteprima il 29 novembre a Roma al cinema Europa alla vigilia degli Screening d'Autunno, la manifestazione organizzata dalle associazioni degli esercenti cinematografici, Anec e Anem e dai distributori dell'Unidim.

Questa anteprima va ad aggiungersi alle già annunciate: 'Casino Royale' di Martin Campbell con Daniel Craig, 'L'amore non va in vacanza' di Nancy Meyers con Cameron Diaz, Kate Winslet e Jude Law, 'Deja vu - Corsa contro il tempo' di Tony Scott con Denzel Washington e Val Kilmer, '4 Minuti' di Chris Kraus con Monica Bleibtreu e Hannah Herzsprung.

Agli Screening, in programma il 30 novembre e il 1 dicembre a Roma, presso l'Auditorium Conciliazione, saranno presentati, con trailer e anteprime, i film in uscita nelle sale, nei prossimi mesi e verranno inoltre consegnati i Biglietti d'oro agli artisti e ai film di maggiore successo usciti nell'anno cinematografico 2006.

Nella giornata di mercoledì 29 che si svolgerà presso l'Agis (largo Italo Gemini, 1) verranno presentati i risultati finali dell'indagine "E' tutto un altro film - Coraggio e nuove idee per il cinema italiano" promossa dalle università Bocconi e Cattolica di Milano per conto dell'Anec. In programma anche un seminario su "Nuove tecnologie e centralità della sala".

- da cinematografo.it: Un ottimo autunno 24/11/2006

Il film di Ridley Scott con Russell Crowe fra le anteprime degli Screening. Insieme a Casino Royale

Sarà presentato in anteprima agli Screening d’Autunno il nuovo film di Ridley Scott, Un’ottima annata, interpretato da Russell Crowe e Marion Cotillard. Liberamente ispirato al romanzo di Peter Mayle, che di Scott è amico, il nuovo film del regista di Blade Runner è la storia di un inglese che va in Provenza perché ha ereditato una vigna. Ma c'è una donna che rivendica la proprietà. Una commedia particolare che rivede insieme Ridley Scott e Russell Crowe. Insieme a Un’ottima annata, in programma il 29 novembre, sono numerose le anteprime che verranno presentate agli Screening, organizzati dalle associazioni degli esercenti cinematografici Anec e Anem e dai distributori dell’Unidim. Tra i tanti trailer dei film di prossima uscita: Casino Royale di Martin Campbell con Daniel Craig, L'amore non va in vacanza di Nancy Meyers con Cameron Diaz, Kate Winslet e Jude Law, Déjà vu - Corsa contro il tempo di Tony Scott con Denzel Washington e Val Kilmer, 4 minuti di Chris Kraus con Monica Bleibtreu e Hannah Herzsprung. Durante le due giornate della manifestazione - il 30 novembre e il 1° dicembre a Roma all’Auditorium Conciliazione - saranno consegnati anche i Biglietti d'oro agli artisti e ai film di maggiore successo usciti nell’anno cinematografico 2006. (Grazie Maddalena!)

Anna44_06-11-02_01.jpg (147887 byte) ho inserito nella pagina della stampa n. 70 l'articolo da 'ANNA' n. 44 del 2 novembre 2006. Grazie Debora per le scansioni! ^__^

 

 

 

ho inserito nella pagina della stampa n. 70 l'articolo da 'Magazine' - inserto del Corriere della Sera del 02/11/2006. Grazie Shaula per la scansione! :)

 

 

 

- da sentieriselvaggi.it: L’eterno ritorno dell’ “American gangster” (20/11/2006)

Crowe e Washington nel prossimo film di Ridley Scott

Harlem, 1970. Un boss della droga spaccia eroina nascondendo le dosi nelle bare dei soldati americani che vengono fatte rientrare dal Vietnam. Ecco il plot di American gangster, la pellicola che Ridley Scott sta girando a New York in questi giorni. A due protagonisti d’eccezione, Denzel Washington e Russell Crowe (nel ruolo del detective), si affiancano nel cast Kenny Shapiro (interprete dell’ultimo film di Stallone, Rocky Balboa), Robert C. Kirk (Inside Man, The good sheperd), Josh Brolin (Melinda e Melinda), Roger Bart (The insider, The producers). Lo script è firmato da Steven Zaillian, sceneggiatore di Risvegli, Schindler’s List, Mission: Impossible, Gangs of New York e The interpreter. (Grazie Maddalena!)

19/11/2006

e' online la pagina di dicembre del calendario creato da Lory Crowe. Grazie Lory!

 

 

 

- da it.news.yahoo.com: Star. Giorgio Armani veste Russell Crowe  (10/11/2006)

Giorgio Armani ha fornito gran parte del guardaroba indossato da Russell Crowe nella commedia romantica "A Good Year" (Un Amore per Caso) diretta da Ridley Scott . Il film uscirà oggi nelle sale americane. Lo stilista ha collaborato con la responsabile dei costumi del film, Catherine Leterrier, per definire il look dell’aristocratico personaggio interpretato da Crowe. L’amicizia dell’attore con Giorgio Armani risale a molti anni fa, quando lo stesso Armani disegnò per lui l’abito indossato la prima volta che si presentò agli Oscar con "LA Confidential". Armani ha anche creato l’intero guardaroba per il matrimonio di Crowe con Danielle Spencer celebrato nel 2003 in Australia. (Grazie Maddalena!)

- da www.imdb.com: Murdoch Calls Crowe Film "A Flop" (15/11/2006)

In sostanza: Rupert Murdoch afferma che il film 'A Good Year' (Una buona Annata) e' un flop e prevede che costera' 20 milioni di dollari di perdita alla 20th Century Fox. (Grazie Maddalena!)

News Corp Chairman Rupert Murdoch has called A Good Year, 20th Century Fox's newest release starring Russell Crowe, "a flop" and has forecast that it will result in a $20-million loss for the studio. On the other hand, he told a shareholders' meeting in Adelaide, Australia today (Wednesday), he expected The Devil Wears Prada, which cost $17 million to produce, to return a profit of more than $100 million. "You've got to take the rough with the smooth," Murdoch told the investors, pointing out that the film business is "a bit of a lottery." On another topic, Murdoch said that News Corp is close to buying back Liberty Media's 18-percent stake in News Corp for one or more assets, probably including News Corp's 38-percent stake in DirecTV. He said that if the deal is successfully concluded, the company will probably drop its "poison pill" defense against a possible outside takeover

18/11/2006

ho affiliato un nuovo sito, Weatherly Only, dedicato all'attore Michael Weatherly, conosciuto per i suoi ruoli in 'Dark Angel'  e 'NCIS';

da www.casadaimagem.com alcune immagini di Russell e famiglia scattate a Santa Fe, New Mexico;

 

 

 

 

 

- per chi lo avesse perso in precedenza, il video con il contributo di Russell alla cerimonia funebre per Steve Irwin: www.youtube.com;

05/11/2006

- da skylife.it: Un buon anno per Russell 

Esce venerdì in America A Good Year di Ridley Scott, con un rinato Russell Crowe 

Una buona annata - Il nuovo film del regista di Blade Runner esce questo week - end nelle sale americane. Un film anomalo, "piccolo", distante dalle solite grandezze del regista de Il gladiatore o Le crociate, un film in cui è il cuore a parlare, dove i personaggi sono più importanti del décor. Da noi A Good Year - Una buona annata uscirà a natale e l'occasione sembra proprio quella giusta. Con la complicità di Russell Crowe, già perfetto interprete de Il gladiatore, Scott racconta la vicenda di un tipico uomo d'affari che "si redime" una volta rientrato in contatto con le proprie radici emozionali. Crowe interpreta Max Skinner, di professione broker. A Max tocca un'inaspettata eredità: un terreno in Provenza, ma una bella americana rivendica lo stesso diritto sulla proprietà. E' una commedia romantica e i due non avranno molto da fare per mettersi d'accordo. Uno dei più grandi interpeti viventi, occhio: stiamo parlando di Albert Finney, interpreta uno splendido ruolo sul filo del bambino che è in noi.

Crowe offuscato? - Russell Crowe, dopo l'Oscar per Il gladiatore, sembrava dovesse spuntare fuori in ogni grossa produzione, in ogni film degno di questo nome… invece il neozelandese coatto in questi sei anni ha interpretato solo sei pellicole. Per alcuni si tratta di un errore, per altri, invece, una delle poche maniere di gestire il proprio successo. Interprete tutto d'un pezzo, profondo e, a volte, sexy, Crowe è passato dalla Roma fantascientifica del regista di Alien - che gli diede l'Oscar - attraverso il matematico mattacchione (A Beautiful Mind) e il pugile melodrammatico (Cinderella Man) di Ricky Cunningham/Ron Howard ad uno dei film più belli di questo nuovo secolo: Master & Commander di Peter Weir. In pochi si sono accorti di quel gran film, quindi le quotazioni di Crowe sono andate parallelamente in ribasso, ma adesso ci pensa zio Ridley a rimettere in sella il pupillo. Dopo A Good Year, diciamolo: una commedia gli serviva proprio, Crowe sarà di nuovo diretto da Scott in American Gangster, film mafioso, che racconta la Harlem dei Settanta.

Variazioni in minore - C'è stato un periodo in cui Ridley Scott è stato il più grande regista del mondo. Apre la sua filmografia con I duellanti, tratto da Conrad, straordinario esercizio di film storico premiato a Cannes da Roberto Rossellini; l'anno dopo rinnova la fantascienza innestando l'horror in quel capolavoro che è Alien, tre anni dopo è la volta di uno dei più grandi film mai realizzati: Blade Runner. Una decina di anni con film dignitosi e a volte belli e torna alle iniziali altezze con il femminista Thelma e Louise. Da lì in poi Scott ha infilato uno dopo l'altro film realizzati con gusto indiscutibile, dimentichiamo Soldato Jane, che possono essere considerati variazioni in minore dei suoi temi e del suo stile, che questo A Good Year ci rifaccia scoprire Scott? Ce lo auguriamo, col cuore in mano. 

04/11/2006

inserito un nuovo sito affiliato, 'Christian Bale Italia', dedicato all'attore protagonista dell'ultima versione di Batman che attualmente sta girando il film '3:10 to Yuma' con Russell; 

 

EPolis06-10-11_01.jpg (388495 byte) ho inserito nella pagina della stampa n. 70 l'articolo da 'E Polis' dell'11 ottobre 2006;

 

 



- da cbsnews.com: Crowe - Il temperamente fa bene alla mia salute

Questo articolo e' un sunto dell'intervista fatta a Russell dalla CBS per la trasmissione '60 Minutes' che andra' in onda il 5 novembre 2006. Nell'intervista Russell parla tra l'altro dell'incidente del telefono e dice che il sistema legale statunitense si presta all'uso improprio. Dice che nel suo paese uno scontro simile si sarebbe concluso con una scusa e una stretta di mano. Poi dice che secondo lui il suo temperamento fa bene alla salute, e che le persone che tengono tutto dentro senza mai dar sfogo alle proprie frustrazioni un bel giorno semplicemente esplodono. Poi parla del suo desiderio di avere altri figli, e che spera che con il suo lavoro di attore riesca a toccare il cuore degli spettatori e che questi capiscano che lui ci ha messo molto impegno.

from cbsnews.com: Crowe: Temper Good For My Health (02/11/2006)

Actor Chalks Up Phone-Throwing Incident To Temper, Believes Tendency Is Vital To His Health

(CBS) Russell Crowe, who pleaded guilty to third-degree assault and had to pay off his American victim under the threat of a lawsuit, says the U.S. legal system is open to misuse. 

The Oscar-winning actor discusses the incident, in which he threw a telephone at a hotel clerk, in an interview with 60 Minutes correspondent Steve Kroft this Sunday, Nov. 5 at 7 p.m. ET/PT. 

Crowe takes his shot at U.S. law when Kroft suggests his stardom was a factor in his predicament. "Your legal system is very open to be misused," he retorts. 

The Australian actor "absolutely" regrets the episode, telling Kroft that it was "unreasonable" on his part to take his frustration out on the clerk who could not complete a call to his wife in Australia. But the star says throwing the telephone at him was "minor" and, "Where I come from, a confrontation like that, as basic and simple as that, would have been satisfied with a handshake and an apology." 

Instead, he was arrested and ultimately paid a $160 fine for his guilty plea. The amount of the settlement with his victim was never revealed. 

It was a regrettable incident that Crowe chalks up to his temper, an essential trait he believes he doesn't have a problem with and one he claims he needs to maintain his health. 

"Oh, hell, yeah, absolutely… I have a temper. You got to have [a temper]," he tells Kroft. "You know what happens when you don’t have one? One day you’re walking down the street and you just pop," says Crowe. "You’re lying there on the pavement because you’ve been holding, suppressing all this bull*&$#." 

Crowe also discusses his career, his desire for more children and his expectations that his much-praised performances will bring not so much honors as a perception among his audience. 

"There should be some understanding between me and the audience that … if I've [played the role], one, I've put a lot of effort into it. And two, there’s something about it that'll touch their heart," he says.
 

- Ivani manda il link del seguente articolo dal Sunday Mail del 22/10/2006. Grazie Ivani!

Nell'articolo Russell Crowe racconta di come la paternita' l'abbia domato. Piuttosto che partecipare a feste con i piu' altisonanti nomi Russell ora preferisce stare a casa a giocare con i suoi figli. Le decisioni sui film da girare le prende considerando le esigenze della famiglia ed evita di scegliere produzioni che lo porterebbero a stare troppo tempo lontano dai suoi cari. Ovviamente pero' continua a lavorare perche' "papa' deve ancora uscire per guadagnarsi da vivere". Nell'intervista si parla dei suoi prossimi film che usciranno e Russell sottolinea che tutti i programmi sono stati fatti considerando le sue esigenze di marito e padre. Dice di aver dato ai suoi due figli lo stesso secondo nome (Spencer) per fare in modo che avessero questa cosa in comune.
A riguardo della sorprendente scelta di copione di 'A Good Year' Crowe comunque dice di non essere nuovo alle commedie, avendo gia' recitato in 'The Sum of Us' e in 'Mystery, Alaska'. Parlando di una scena di 'A Good Year' Crowe racconta di come voleva affittare una barca per un appuntamento romantico con la allora fidanzata Danielle. L'unico inconveniente era che c'era a disposizione solo una barca che aveva posto sufficiente per ospitare 150 persone. L'attore, volendo cucinare lui stesso per la fidanzata, doveva sobbarcarsi una camminata di tre minuti dalla cambusa al ponte dove lo attendeva la fidanzata. Avrebbe potuto essere una vera commedia, ma Danielle penso' che fosse proprio una cosa esagerata. 
Crowe poi parla della sua preferenza per i vini australiani e neozelandesi e attribuisce la sua cultura enologica al padre Alex che durante l'infanzia dell'attore gestiva un pub e ricorda un aneddoto del periodo in cui girava 'Gladiator'. Lui e Connie Nielsen erano a cena in un elegante ristorante londinese e Crowe volle esagerare ordinando un costoso vino dell'anno in cui lui e la Nielsen sono nati. Visto che il vino sapeva di tappo ne nacque una discussione con il sommelier che duro' 45 minuti
Poi racconta di come lui e Christian Bale, che ha una figlia di 18 mesi, durante le pause nelle riprese del film '3:10 to Yuma' si scambiano racconti sul cambio dei pannolini.

from sundaymail.co.uk 

22 October 2006
EXCLUSIVE: DADDYATOR
Hollywood Wildman Russell Crowe tells how family life has tamed him
By John Millar

GLADIATOR star Russell Crowe has revealed how he's stopped raising hell since having kids.
The 42-year-old Oscar winner's explosive temper had him hitting the headlines after a series of late-night rows.
He was infamously arrested and fined after hurling a phone at a hotel receptionist in New York.
But the New Zealand-born star says he'd now rather play with his kids than party with the A-list.
He and actress wife Danielle Spencer have two sons - Charles Spencer, who will be three in December, and Tennyson Spencer, born in July.
The family live happily at their 1300-acre ranch outside Sydney.
When we met at London's Dorchester Hotel, Crowe - looking relaxed and fit - said family, not films, is his priority.
He went on: "Every decision I make now goes through what's right for my wife and my kids. The jobs I'm choosing don't come with a 30-week schedule like the films I've done in the last few years."
The star of award-winning epics such as Gladiator, A Beautiful Mind, Master And Commander and Cinderella Man says he's determined to see more of his family.
Russell added: "Life is balanced but daddy's still got to go out and earn the milk, mate."
He appears in a series of big movies in the months ahead.
First, there is romantic comedy A Good Year. He has just finished crime thriller, American Gangster with Denzel Washington and detective drama Tenderness. And he is starting work on a remake of classic western 3.10 To Yuma.
But Crowe points out the schedule for all those films was carefully arranged around his roles as husband and father.
Crowe dotes on his sons and is chuffed when I congratulate him on the latest addition to the family.
"What do you think of the name?" he asks about baby Tennyson.
"We put Spencer in the middle again to give Charlie and him something in common."
Crowe has also delivered another surprise after switching from his trademark heavyweight dramas to the frothy romantic comedy A Good Year.
He said: "If somebody is familiar with all the films that I've done, then they know there's a gay, football-playing plumber in The Sum Of Us and there's the ice-skating sheriff in Mystery Alaska.
"Comedy is not a place that I haven't been to - it's probably a full third of all the films that I've done."
In this comedy - which reunites him with Gladiator director Sir Ridley Scott - Crowe plays a super-confident City whizzkid who inherits a vineyard in Provence, left to him by an uncle, played by Albert Finney.
His intention is to make a killing "by selling for a big profit but he falls in love with the country side and, in particular, a French waitress who works in the village. There's a scene in which Crowe become a waiter to impress the girl that he's fallen for and he confesses that he has done many things in real life in an attempt to impress wife Danielle.
"We met in 1989, got married in 2003 and I did so much over that time to try to impress her," he says, laughing.
The most spectacular stunt the star pulled as he wooed Danielle was when he hired a boat in Sydney harbour as the setting for a romantic date.
He recalls: "The only boat I could get sat 150 people. But I wanted a kitchen because I wanted to cook for her. So this thing arrived and I thought, 'Oh my God'. It was just massive.
"I had all this fresh scampi and I was in the kitchen but it was almost a three-minute walk to get from the galley to where she was sitting on the deck.
"It could be a comedy in itself. She thought it was way over the top."
Apart from his romantic side, Crowe has other things in common with the character he plays in A Good Year.
For instance they both appreciate fine wine... Crowe has thousands of carefully selected bottles stored at his Aussie ranch.
The star attributes his taste for good wine to his father Alex, who ran a pub while Crowe was growing up.
The consequence is that Crowe has become an expert on wine and is confident enough to fight his corner when he reckons that a bottle of wine is off. He recalls an incident when he had just started filming Gladiator. Crowe and co-star Connie Nielsen went for a meal at a top London restaurant and he decided to splash out on a bottle of outrageously expensive wine that happened to share its vintage with the year the two were born.
Russell said: "This particular wine was Australian and, when it was opened and brought to the table, you could smell from two feet away that it was corked."
He told the wine waiter the bottle was bad and the waiter argued that the actor was very wrong. "That conversation lasted 45 minutes," he said.
From the world of fine wine, Crowe moves on to where the local tipple is a shot of cheap red-eye when he saddles up for the western 3.10 To Yuma.
This is a remake of the 1957 golden oldie that starred Glenn Ford as an outlaw leader who is held by rancher Van Heflin as they wait for the train that'll take the baddie to court in Yuma.
"I'm doing the Glenn Ford part and Christian Bale plays the Van Heflin role," says Crowe.
And when they weren't remaking this wild-west romp, Crowe and Bale - who has an 18-month-old girl - could swap stories about changing nappies. 9 A Good Year is released on Friday.

02/11/2006

Russell Crowe su 'Vero' n. 43 del 29 ottobre 2006 ho inserito nella pagina della stampa n. 70 le scansioni dalla rivista 'Vero' n. 43. Grazie Carlotta per le scansioni! ^__^

 

 

 

***ALLARME TV*** Maddalena segnala che Domenica 5 novembre su Rai 1 nella trasmissione "OLTREMODA" in onda dalle 00.30 alle 01.05 è prevista un'intervista a Russell. (Grazie Maddalena!)

- Ivani segnala che il sito crowesmagik.com ha molte scansioni da 'Un Amore per Caso' tratte dal libro "AGY: A Portrait of a Film". Grazie Ivani!

- Ivani manda dei links ad articoli su 'Un Amore per Caso' in lingua inglese: property.timesonline.co.uk; observer.guardian.co.uk; arts.guardian.co.uk. Grazie Ivani!

- i dati sugli incassi di 'Un Amore per Caso' in Gran Bretagna: allocine.co.uk. Grazie Ivani!

 

Questo sito e' creato, mantenuto e gestito da Gloria (lampedusa). Se hai bisogno di contattarmi, scrivimi all'indirizzo croweitalia@gmail.com. Se hai delle informazioni da segnalarmi, contattami via email. Il sito e' online dal 21 febbraio 2001. Pagina creata il 03/01/2007