Russell Crowe, notizie in lingua italiana

Russell Crowe

Russell Crowe, notizie in lingua italiana

 

Russell Crowe - Le News di luglio 2005

28/07/2005

Russell Crowe grazie a VSecin, scansione della copertina della rivista brasiliana 'Monet;

 

 

 

- forse si torna al lavoro. Da Badtaste.it: Cinema News: Ridley Scott parla di vino 

Torna dietro la macchina da presa Ridley Scott, e lo fa per raccontare una storia di xenofobia e vino. Sarà Russel Crowe il protagonista del suo prossimo film, A Good Year...

Come sempre è Variety ad annunciare il casting del prossimo (e annunciato già dalla premiere delle Crociate) film di Ridley Scott. 
A quanto pare Fox 2000 è in trattative con Russel Crowe perché interpreti il protagonista di A Good Year. E guarda caso proprio una canzone dell'attore (che come noto è anche cantante in una band) si chiama A good Year.

Crowe interpreterà un investitore di Londra che perde il lavoro e decide di trasferirsi in Provenza per prendersi cura di una vigna in decadimento posseduta da suo zio, recentemente morto. Il tutto si complica con l'arrivo di un cugino americano sconosciuto.

Questa la sinossi, adattata da un romanzo (dallo stesso nome) di Peter Mayle.
Lo script è di Marc Klein (Serendipity), ma la sceneggiatura è stata rifatta dai fratelli Butterworth e Ted Griffin.

C'è da dire che non si tratterà solo di un film sul vino (Ridley Scott, tra l'altro, ha avuto una vigna per 14 anni e ammette che è meglio parlare di cose che si conoscono...), ma tratterà anche di temi come la xenofobia (parola di Scott, i francesi, ma anche gli italiani e gli inglesi sono molto xenofobi"): la speranza del regista è quella di allontanarsi il più possibile da film sul vino come Mondovino o Sideways.

Sebbene i sopralluoghi in Provenza siano già in corso, la pre-produzione del film non è stata ancora avviata - si pensa ad una release intorno a metà dell'anno prossimo.

- da capital.it: Russell Crowe e Ridley Scott di nuovo insieme sul set 28/07/2005

Dopo la fortunata esperienza de "Il Gladiatore", vincitore, nel 2001, di 5 premi Oscar, tra cui quello di Miglior Film e di Miglior Attore per Russell Crowe, la star australiana e il regista de "Le Crociate" potrebbero tornare insieme sul set per l'ultima fatica di Ridley Scott, "A Good Year", film tratto dall'omonimo romanzo di Peter Mayle dello scorso anno.
Crowe, dopo aver interpretato un pugile in "Cinderella Man", ultimo film di Ron Howard, che sarà presentato fuori concorso alla 62esima Mostra del Cinema di Venezia, si appresta a firmare con la Fox per vestire i panni di un banchiere londinese che, nel trasferirsi in Provenza dopo aver ereditato un vigneto, deve vedersela con una donna californiana che sostiene di essere la proprietaria del posto.

La sceneggiatura è stata scritta originariamente da Marc Klein, già sceneggiatore di "Serendipity", e poi riscritta da Ted Griffin e da Jez e Tom Butterworth. "A Good Year" dovrebbe andare presto in pre-produzione. Pare, infatti, che Scott sia da tempo in cerca della location. (Grazie Daniela!)

- la stessa notizia da altri siti: 

http://www.capital.it/

http://www.adnkronos.com/

http://www.hollywoodreporter.com/ in inglese (Grazie Daniela!)

- da cinematografo.it: The star in Mostra 28/07/2005

Monica Bellucci, Russell Crowe, Gwyneth Paltrow e Johnny Depp sfileranno sul red carpet al Lido

[...], mentre sul fronte maschile hanno già assicurato la loro presenza George Clooney, ormai di casa al Lido e in Italia, in concorso nella doppia veste di regista e attore con Goodnight and Good Luck (tra gli interpreti anche Robert Downey Jr.), Russell Crowe, accompagnato da Renée Zellweger, per Cinderella Man di Ron Howard, [...]

27/07/2005

- ho aggiunto alla pagina della stampa n. 69 l'articolo da 'TV Sorrisi e Canzoni' n. 30/2005 del 25 luglio. Grazie a Daniela e Shaula per le scansioni!

TVSC05_30_01.jpg (1012704 byte)Russell Crowe interpreta un pugile <<romantico>> nel film 'Cinderella Man' di Ron Howard

Sul ring ho imparato a piangere

Testo e foto di Armando Gallo

Accadde una cosa straordinaria il 13 giugno del 1935 al Madison Square Garden di New York: In palio c'era il titolo mondiale dei pesi massimi tra il feroce Max Baer, che l'aveva tolto a Carnera, e Jim Braddock, simbolo di milioni di americani sconfitti dall'estrema poverta' della Depressione, ma con una disperata volonta' di riscatto. Quella sera Braddock, soprannominato 'Cinderella Man', l'uomo Cenerentola, perche' viveva con il sussidio dell'assistenza sociale in una stanza e cucina con moglie e tre figli, vinse il titolo in 15 duri e leggendari rounds. 'Cinderella Man' e' oggi un film diretto da Ron Howard e interpretato dal solito straordinario trasformista Russell Crowe che 'Sorrisi' ha intervistato durante una tappa della sua promozione americana. Il film sara' presentato in anteprima al Festival di Venezia ai primi di settembre. 

TVSC05_30_02.jpg (525077 byte)Che cosa l'ha attratta nella storia di Braddock?

<<Amo questo personaggio piu' di tutti quelli che ho interpretato. Ho letto il copione nel '97 e da allora tutte le cose che leggevo su di lui mi toccavano il cuore. Mi piaceva l'uomo, l'amore per la sua famiglia, per sua moglie Mae. Mi piaceva il fatto che ha fatto il pugile non per fama, ma per sopravvivenza. Che ha tirato su la sua famiglia abitando nella stessa casa nel New Jersey comprata con i soldi guadagnati con il titolo mondiale.>>

E' affascinante vederla. Lei diventa veramente Braddock, come fa?

<<Sgombro la mente da tutto e inizio a comporre il carattere del personaggio con tutte le informazioni. Recitare mi affascina, mi viene la pelle d'oca ogni volta che arrivo sul set per un nuovo film.>>

Oltre alla preparazione fisica deve essersi preparato anche dal punto di vista mentale...

<<Si, volevo vivere il personaggio nei minimi risvolti. Questo e' un tizio che e' tornato sul ring a pancia vuota per sfamare la famiglia, per pagare la bolletta della luce, per comprare il latte ai bambini. E ha vinto per ko battendo un grande pugile. La forza e il coraggio di quest'uomo erano da scoprire. La preparazione fisica e' stata meticolosa.>>

Ovvero?

<<Per sei mesi ho fatto palestra, boxe, corse, pesi. Poi ho continuato per gli altri cinque mesi di riprese. E' stata dura. Ero sempre pieno di dolori e prendere pugni in testa non e' una cosa che voglio ripetere.>>

Questo film ci mostra un grande matrimonio. Ha imparato qualcosa?

<<Amo la grande storia d'amore tra Jim e sua moglie Mae che ha adorato fino alla sua morte nel '74, ma per il mio matrimonio ho gia' come esempio quello dei miei genitori, sposati da 45 anni. Probabilmente ho aspettato a lungo a sposarmi con Danielle perche' volevo essere sicuro di farlo una sola volta.>>

Un anno e mezzo fa lei e' diventato padre...

<<Adoro fare il papa'. Non so come sia riuscito a sopravvivere senza le coccole che do e ricevo tutti i giorni. E' incredibile lo stato euforico che mi prende quando guardo negli occhi di Charles.>

Doveva girare 'Eucalyptus' con Nicole Kidman... ma cosa e' successo?

<<Qualcosa non andava e non c'e' bisogno di brutti film. Sono 15 anni che io e Nicole vorremmo lavorare insieme. Almeno finche' siamo giovani. Baz Luhrman sarebbe un ottimo capitano... se ci proponessero il progetto giusto... e presto, per favore!>>

- da un blog di qualche mese fa, sulla foto si nota Russell seduto all'esterno di un Internet Cafe' (Grazie VSecin!)

- in inglese, critica negativa di 'Cinderella Man' (Grazie Vsecin!)

- altri articoli sulla Mostra di Venezia http://www.tgcom.it/ e http://www.repubblica.it (Grazie Maddalena e Daniela!)

26/07/2005

- da IlGiornale.it: Gilliam, Burton e Kitano guidano la truppa estera

Chi ci sarà all'edizione numero sessantadue di Venezia (italiani a parte)? Molte lettere ufficiali di invito sono partite nei giorni scorsi, ma il programma completo si sta definendo proprio in queste ore. [...] Probabili Romance and cigarettes di John Turturro e Goodnight and good look di e con George Clooney, mentre su Cinderella man di Ron Howard, con Russell Crowe e Renée Zellweger, ci sarebbe da definire la presenza del roccioso (e manesco) divo australiano. [...]

- a quanto riportato dal sito DVDweb.it la nuova edizione de 'Il Gladiatore' - Special Extended Limited Edition (3 DVD) sara' disponibile dal 21/09/2005. link

25/07/2005

Movie_05-07_01.jpg (177961 byte) ho aggiunto alla pagina della stampa n. 69 le scansioni e trascrizioni dalla rivista Movie giugno e luglio 2005. Grazie a Cora per entrambe! ^__^

 

 

 

- links da VSecin: 

audio - http://www.cbc.ca/daybreakmontreal/film.html

audio - http://www.cbc.ca/ottawamorning/film.html

audio - http://www.cbc.ca/daybreakmontreal/film.html (Grazie Vania!)

23/07/2005

- links da vsecin:

video - Homesick and Arrested (Nostalgico di casa e arrestato)

video - 17 minuti di dietro le quinte sul set di 'Cinderella Man' - questo e' assolutamente imperdibile, guardatevelo! 

- a Massa Fermana, Venerdì 29 luglio ci sarà "Master e commander, sfida ai confini del mare" - http://www.ilquotidiano.it/

21/07/2005

RussellCrowe_05-06-13_005.jpg (45400 byte) aggiornata la pagina delle foto di Russell Crowe con Alan Doyle al concerto del 13 giugno 2005

 

 

 

- da news.com.au: L'attore Russell Crowe si e' esibito nel suo primo concerto da solista a The Vanguard nel quartiere di Newton, Sydney. L'attore ha presentato alcune canzoni dal suo nuovo album My Hand My Heart davanti ad un pubblico di 160 persone. Erano presenti la moglie e il suo amico Mark 'Spud' Carroll, come anche il cantante inglese Leo Sayer. Crowe ha cantato le canzoni intitolate Weight of a Man, Mickey, One Good Year e Raewyn, la canzone che ha scritto dedicata al suicidio di sua zia. [...]

OSCAR-winner actor Russell Crowe has performed his first live singing gig as a solo performer.The 41-year-old played songs from his new album, My Hand My Heart, to an intimate crowd of 160 people at The Vanguard in the inner-western Sydney suburb of Newtown. Crowe's wife, Danielle Spencer, was in the audience, as were bodyguard and close friend Mark 'Spud' Carroll and British singer Leo Sayer. Crowe played songs titled Weight of a Man, Mickey, One Good Year and Raewyn, the song he penned about the death of his aunt. [...]

un nuovo ritratto di Eleonora. Grazie Eleonora! ^__^

 

 

 

 

- Chantal segnala il suo blog, in lingua francese: http://russellandme.skyblog.com. Visitalelo!

17/07/2005

- segnalato da VSecin: intervista audio con Russell, cliccate su 'Silvia Bizio intervista Russell Crowe'. Grazie Vania!

- da www.cinematografo.it: Cinderella alla Mostra 12/07/2005

In anteprima a Venezia il nuovo film di Ron Howard con Russell Crowe. In concorso Clooney regista

Manca meno di un mese all'annuncio del programma della prossima Mostra del Cinema, ma già cominciano a trapelare le prime indiscrezioni sui titoli del cartellone veneziano. Secondo fonti ben informate, sarà presentato in anteprima mondiale al Lido l'atteso e nuovo film diretto da Ron Howard e interpretato da Russell Crowe e Renée Zellweger, Cinderella Man, sulla vera storia del pugile Jim Braddock. Attesi per l'occasione il regista e il protagonista. [...] (Grazie Maddalena!)

- dal TGcom: Biennale cinema,prime indiscrezioni 12/7/2005

Da Clooney a Polanski: ospiti al Lido

Manca meno di un mese all'annuncio del programma della prossima Mostra del Cinema, ma già cominciano a trapelare le prime indiscrezioni sui titoli del cartellone veneziano. Fonti ben informate danno per certo che al Lido sarà presentato "Cinderella Man", interpretato da Russell Crowe e Renee Zellweger.[...] stessa notizia anche da kataweb (Grazie Maddalena!)

- dal TGcom: Torna il Gladiatore... senza Crowe 14/07/2005

Ridley Scott al lavoro sul sequel

Si fa sempre più probabile il sequel de "Il Gladiatore", film diretto da Ridley Scott e interpretato da Russell Crowe (5 Oscar guadagnati). Ne dà notizia Djimon Hounsou (interprete del film di Scott). L'attore Usa ha assicurato che il film si farà nonostante la morte del generale Massimo, personaggio interpretato da Crowe.

Il secondo episodio dovrebbe prendere il via dal punto in cui è terminato il primo film, ma "racconterà la generazione successiva - aveva spiegato all'epoca Scott - e sarà incentrato intorno alla figura di Lucius e della donna che aiutò Massimo a ordire una congiura contro l'imperatore Commodo. Non parleremo più di gladiatori e ci concentreremo sul mondo dei politici e dei pretoriani". Hounsou nel primo capitolo vestiva i panni di uno schiavo africano ed era stato al centro di uno scontro tra gladiatori al Colosseo. Era stato lo stesso Scott a confermare nel 2003 l'intenzione di dirigere il sequel, il film avrebbe dovuto essere pronto già per il 2005, ma il regista inglese ha preferito dedicarsi prima al kolossal sulle Crociate. 

Intanto stufo di sfidare imperatori, guerriglieri e teorie economiche, sembra che Russell Crowe abbia deciso di smettere, momentaneamente, i panni dell'attore per realizzare il suo sogno: cimentarsi nella regia. L'esordio dovrebbe avvenire con "The Long Green Shore", tratto dal romanzo di John Hepworth. (Grazie Maddalena!)

 

Questo sito e' creato, mantenuto e gestito da lampedusa. Se hai bisogno di contattarmi, scrivimi all'indirizzo lampedusa@tin.it. Se hai delle informazioni da segnalarmi, contattami via email. Il sito e' online dal 21 febbraio 2001. Pagina creata il 28/08/2005