Russell Crowe - Le News di luglio 2004

29/07/2004

- ecco finalmente la nuova fan fiction di lalla, dedicata al mitico Cantacesso, intitolata 'Cantami, o cesso...'. La Puoi leggere qui. Grazie lalla e buona lettura! ^__^

- dal TGcom: Star di Hollywood... a tutto pop

Il fenomeno crescente dei "cantattori"

[...] Ma i casi di divi di Hollywood stregati dalle sette note non si contano. Anche di sesso maschile. Lasciamo perdere star del passato come Dean Martin e Frank Sinatra, entrati nel mito sia come cantanti che come attori. In tempi più recenti Bruce Willis e Russell Crowe, fra un set e l'altro, si dilettano a ritmo di rock: il primo con i suoi "Accelerators", il secondo con i "30 Odd Foot of Grunts". [...] (Per leggere l'articolo intero clicca qui, c'e' anche una foto di Russell durante un concerto. Grazie Daniela!)

28/07/2004

- ecco una traduzione di grace di un articolo intitolato La soluzione del Codice da Vinci a riguardo del romanzo che forse vedra' Russell interprete della trasposizione cinematografica. Lo puoi leggere qui. Grazie grace e buona lettura! Avviso quelli che non hanno ancora letto il romanzo e che non si vogliono rovinare la sorpresa che l'articolo in pratica rivela la trama e la soluzione del romanzo, quindi attenzione e valutate se leggerlo o meno. 

- da it.movies.yahoo.com: Russell Crowe incantatore di fanciulle 27 Luglio 2004

Russell Crowe torna alle sue radici sia da un punto di vista letterario che figurativo.

L'attore sarà infatti il protagonista di un remake di "Eucalyptus", tratto dal racconto dell'australiano Murray Bail.
Ambientato nello stato australiano del New South Wales, il film racconta le vicissitudini di un padre eccessivamente protettivo nei confronti della figlia. L'uomo decide infatti di piantare centinaia di qualità differenti di eucalipto e solo chi sarà in grado di elencare il nome di ogni specie potrà sposare l'adorata figlia. Nonostante la numerosa schiera di spasimanti, la ragazza finirà per innamorarsi follemente di un bizzarro straniero (Crowe) abile nel raccontare storie che parlano di terre lontane, tali da incantare il cuore della ragazza. (Grazie Maddalena!)

- stessa notizia da da LoSpettacolo.it;

26/07/2004

- ***ALLARME TV*** sabato, 31 luglio 2004 andra' in onda il film 'Virtuality' (Virtuosity) USA, 1995 su Sky cinema 3, ore 15:15

- video: Intervista a Peter Weir, in occasione dell'apertura del festival del cinema ritrovato sull'uso delle nuove tecnologie in Master and Commander. Cliccando con il tasto destro sul link potrete scaricare e salvare il video sul vostro computer. (Grazie Daniela!

25/07/2004

- da Primissima.it:L'eucalipto di Russell Crowe
Russell Crowe da pugile a esperto di eucalipti.

Russell Crowe smetterà gli abiti (e i guantoni) da duro, per interessarsi alla botanica. L'attore, dopo aver terminato le riprese di The Cinderella Man, il film sulla vita del pugile Jim Braddock, ha ricevuto la proposta di assumere il ruolo di protagonista in una produzione australiana tratta dal romanzo Eucalipto. Quest'ultimo, scritto da Murray Bail, sarà diretto dall'australiano Jocelyn Moorehouse, che aveva già diretto Crowe in Istantanee (Proof, 1991).
L'azione è ambientata nel Galles. Un ricco ed eccentrico vedovo, decide di dare in sposa sua figlia all'uomo che saprà riconoscere tutte le specie di eucalipto che esistono nelle sue terre. Russell Crowe, oltre al ruolo di 'narratore' della storia, dovrebbe assumere quello di un misterioso neozelandese che raccoglierà la sfida, riuscendo a far innamorare la pulzella in questione. (Grazie Maddalena!)

- da MTVnews: Russell 'eucalipto' Crowe 22/7/2004
Distingue varietà d'alberi e conquista l'amore, però è un film

Russell Crowe non dimentica da dove viene e reciterà come protagonista in "Eucalyptus", produzione indipendente della regista australiana Jocelyn Moorehouse (con la quale aveva lavorato quando ancora non era famoso).
Carta d'identità del film.
Produzione: Fox Searchlight.
Sceneggiatura e regia: Jocelyn Moorehouse.
Segni particolari: adattamento del romanzo omonimo di Murray Bail.
Trama: racconta la storia di un proprietario terriero scozzese che darà la figlia in sposa solo all'uomo che saprà distinguere ognuna delle specie di eucalipto che crescono nel suo podere (e sono centinaia). Alla fine arriva Russell Crowe, che riesce nell'impresa e affascina la ragazza raccontandole racconti su ognuno degli alberi.

Jocelyn Moorehouse e Russell Crowe avevano già lavorato insieme nel 1991, nell'ottimo "Istantanee" (in cui recitava anche Hugo Weaving, l'Elrond del "Signore Degli Anelli" e l'agente Smith di "Matrix"). Il film, esordio a regia e sceneggiatura per la Moorehouse, fu un successone pazzesco in patria e fece incetta di premi in giro nel mondo (a Cannes e Tokyo, per esempio). L'Australian Film Institute assegnò alla pellicola 6 premi, fra cui, oltre a quelli per la miglior regia e sceneggiatura, anche quello per il miglior attore protagonista (Hugo Weaving) e non protagonista (Russell Crowe).
Insomma, a parte che dovete assolutamente affittarvi il film se ancora non l'avete visto, il ritorno dell'accoppiata Moorehouse/Crowe ha ottime potenzialità.

Ancora non è stata comunicata la data d'inizio riprese di "Eucalyptus", ma probabilmente potrebbe inserirsi fra la fine delle riprese di "Cinderella Man" (di Ron Howard, con Renée Zellweger) e l'inizio di quelle di "The Da Vinci Code".
È solo un'ipotesi, naturalmente, ma sensata.

- stessa notizia in GQonline da icine.it;

- il libro da cui sara' tratto il film di cui sopra e' stato tradotto anche in italiano ed e' reperibile in rete nel sito internetbookshop;

- breve recensione del libro da www.comune.bologna.it

Murray Bail, EUCALYPTUS, Mondadori, 1999.

L'atmosfera è quella di una favola: c'è un paese lontanissimo, la mitica Australia da cui proviene l'autore, c'è il bosco fatato, c'è una bellissima ragazza che deve essere conquistata attraverso il superamento di una prova quasi impossibile, c'è un padre vedovo che ha concepito questa prova nel tentativo di trovare per la figlia un uomo che in qualche modo gli somigli, c'è un anziano pretendente che ha tutte le carte in regola per ottenere il premio finale e c'è un giovane straniero che riesce a farla innamorare attraverso uno strano corteggiamento fatto solo di parole, di storie. E qui sta l'originalità del romanzo, la caratteristica che ne fa una sorta di punto d'unione tra la migliore narrativa contemporanea e la favola classica: la fede assoluta nella narrazione. Come nelle "Mille e una notte" la principessa Sherazade ha salva la vita finchè racconta, così in "Eucalyptus", inventando una storia per ognuno delle migliaia di alberi piantati dal padre della protagonista nella sua proprietà, il giovane straniero riesce a fare propria la ragazza, sconfiggendo con la sua creatività il raziocinio e la pignoleria del rivale anziano. E, allo stesso tempo, con le sue storie di donne sole, di mogli e di figlie, di soldati che sognano il ritorno a casa, di piccoli impiegati e di negozianti innamorati, lo straniero senza nome conquista anche la simpatia del lettore, incantandolo nella rete delle sue parole. 
(Silvia Albertazzi)

09/07/2004

- Daniela ha assistito a “Master & Commander: tra classicità narrativa e nuove tecnologie” Peter Weir a Bologna, 3 luglio, Cinema Lumière e ci manda il suo resoconto con fotografie annesse. Lo puoi leggere qui. Grazie Daniela e buona lettura!

- segnalato da Cindy: il 14 Luglio all'Arena Cornelio di Orvieto alle 21 e 30, daranno il nostro Master & Commander. Grazie Cindy!

- il sito va in vacanza e sara' aggiornato tra due settimane. Il materiale in attesa non sara' dimenticato ma pubblicato al mio ritorno. Baci e abbracci a tutti e a presto! ^__^

08/07/2004

- ecco la seconda parte della fan fiction di Lalla Usai 'Croce del Sud', intitolata Il Figlio della Tigre. La puoi leggere qui, e la prima parte qui. Grazie Lalla e buona lettura! ^__^

07/07/2004

- ho aggiunto alla pagina della stampa n. 68 le scansioni da 'DVD Magazine' di maggio 2004, si trovano in fondo alla pagina. Grazie a Maru per le scansioni! 

- M&C varie date

http://www.comune.pistoia.it/cgi-bin/accadept_2003.cgi M&C a Pistoia l'8 luglio
http://www.lodionline.it/notizia.asp?IDNotizia=4190&IDCategoria=1  date M&C per Lodi e Codogno (LO)
http://www.comune.rimini.it/comunicati/2004_comunicati/cs2004-06/cs2004_426.htm 5 agosto a Rimini
http://www.sherwood.it/festival/articolo-89.html  17 luglio a Padova
http://www.nuovofriuli.com/read.asp?code=2004.0611.96  date per il Friuli Venezia Giulia
http://www.turismonovara.it/Calendario%20manifestazioni/novaracinemaaperto.htm a Novara il 23 luglio
http://web.tiscali.it/cgsrondinella/rassegna_estiva.htm  20 agosto a Sesto S. Giovanni (MI)
http://www.comune.novellara.re.it/teatrocinema.php  3 agosto a Novellara (RE)
http://www.varesegallery.it/cinema/fs90-amiciesterno.htm  12 luglio a Vedano Olona (VA)
http://www.comune.piacenza.it/manifestazioni/estate2004/cinema/index.htm 21 luglio a Piacenza
http://www.open-air-kino.ch/cgi-bin/lugano.pl  23 luglio a Lugano (Svizzera)
http://www.comune.cuneo.it/settori/turismo_spettacoli/monviso_estate.html 20 agosto a Cuneo
http://www.ilterritorio.com/Ultime/2004_06/news06_014b.htm  31 luglio e 1° agosto ad Arona (NO)
http://www.rivarolocanavese.it/manifestazioni_cittaalcinema.asp  19 luglio a Rivarolo Canavese (TO)
(Grazie Daniela!)

06/07/2004

- ecco la nuova fanfiction di Alenash, intitolata 'Questioni di cuore (uno strano caso)' leggi qui la prima parte e qui la seconda parte. Grazie Ale e buona lettura! ^__^

- dal Corriere della Sera.it: CRONACA_DI_ROMA Gli argomenti più richiesti: turismo, intrattenimento, arte e cultura

Capitale anche sul web

Aumenta in rete l’interesse degli stranieri per la Città Eterna

Sono passati quattro anni dall’uscita nelle sale del Gladiatore , il film con Russel Crowe, ma l’effetto «Roma» sui navigatori del web non si è esaurito. Lo afferma «Internet cerca Roma 2004», la seconda edizione dello studio sulla visibilità della capitale in rete, a cura della fondazione Roma-Europa e di «Ad maiora». L’interesse per la città eterna di italiani e stranieri connessi alla rete non è solo cinematografico. [...] (Grazie Daniela!)

- ho aggiunto alla pagina della stampa n. 68 le scansioni da 'Ciak' di luglio 2004 per l'uscita del DVD di M&C. Grazie Daniela e Lory Crowe per le scansioni!

- M&C a Cremona oggi

- lunedì 12 luglio "Master & Commander" a Statte (TA). Per info clicca qui. (Grazie Daniela!)

05/07/2004

- recensione M&C, in un sito dedicato alla meteorologia. (Grazie Daniela!)

- M&C varie date e localita':
http://www.unioncom.com/2004/pucciniluglio.htm   a Bologna (Arena Puccini) il 15 luglio
http://www.unioncom.com/2004/bagnacavalloluglio.htm  a Bagnacavallo (RA)  il 27 luglio
http://www.unioncom.com/2004/granrenoluglio.htm  a Casalecchio di Reno (BO) il 31 luglio
http://www.unioncom.com/2004/legruluglio.htm a Grugliasco (TO) il 9 luglio (Grazie Daniela!)

- da Adnkronos: BOLOGNA: COFFERATI RICEVE REGISTA PETER WEIR A PALAZZO D'ACCURSIO 

IN CITTA' PER XII EDIZIONE FESTIVAL ''CINEMA RITROVATO'' 

Bologna, 1 lug. - (Adnkronos) - Sergio Cofferati, nuovo sindaco di Bologna, veste i panni di Cicerone e conduce il regista australiano Peter Weir in visita a Palazzo d'Accursio. La presenza di Weir in citta' e' dettata dall'occasione del festival sul ''Cinema ritrovato - Sotto le stelle del cinema'', la cui programmazione prevede la proiezione dell'ultima fatica del regista, Master & Commander, in calendario per domani sera alle 22. Cofferati ha mostrato a Weir la Sala Rossa, in particolare la vista che offre la finestra su piazza Nettuno e Palazzo re Enzo, spiegando intanto che ''una delle cose piu' interessanti qui sono i molti passaggi segreti che evocano storie fantastiche, nati dalla necessita' di difendersi e soprattutto di scappare in alcune circostanze''. 
Weir, invitato a firmare il ''quaderno delle presenze'', ha scritto ''un sogno in un sogno. Indimenticabile. Grazie per il vostro benvenuto'', spiegando poi che l'Italia e' un sogno e Bologna lo e' nel suo interno. Il primo cittadino ha fatto poi dono al regista del libro sui ''portici'' di Bologna, spiegandogli che ''e' la cosa piu' bolognese che ci sia. Ovviamente, alcuni sono piu' suggestivi di altri. Servivano da protezione e come luogo di incontro''. E' Weir a chiedere a Cofferati un 'autografo': ''a Peter, grande artista e intellettuale che onora Bologna con la sua presenza''. ''Bologna - ha concluso Cofferati - spera molto nel rapporto con Sidney, fatto di cose diverse, ma soprattutto di rapporti con persone come lei''. (Mem/Ct/Adnkronos) (Grazie Daniela!)

- ho inserito nella pagina della stampa n. 68 la scansione dalla rivista 'Dove'  di luglio 2004. Grazie Daniela per la scansione!

- articolo sui 'falsi' cartelloni d'epoca per Cinderella Man a Toronto. (Grazie VSecin!)

- articolo sul 'Codice da Vinci', purtroppo in inglese. (Grazie VSecin!)

- da it.movies.yahoo: Russel Crowe prova come rocker 1 Luglio 2004

Anche dalle nostre parti il prossimo 2 agosto sarà disponibile “Other ways of speaking”, l’album dei 30 Odd Foot Of Grunts, il gruppo rock di Russell Crowe. 
L’attore è attualmente impegnato sul set del film “The Cinderella man”, ma ha riferito che, appena terminate le riprese, intende dedicarsi molto di più alla musica. 
“Ha tutto ciò che vuole, tranne il suo vecchio sogno di diventare una star del rock. Quindi pensa che il momento sia adesso o mai più”, ha detto un amico intimo di Crowe ad un quotidiano britannico.  L'esordio della band risale al 1992. (Grazie Maddalena!)

- aggiornate le pagine della biografia in foto, pagina uno e due

- aggiornata la pagina con le immagini della prima australiana di ABM

01/07/2004

- da www.rockol.it: Esce anche in Italia l’album del gruppo rock di Russell Crowe (1 lug 2004)

L’Italia è uno dei 34 Paesi in cui dal prossimo 2 agosto sarà disponibile “Other ways of speaking”, l’album registrato dai 30 Odd Foot Of Grunts, il gruppo rock di Russell Crowe. Tra le altre nazioni figurano la Gran Bretagna, l’Irlanda, l’Islanda, il Messico e la Repubblica Ceca. L’attore, attualmente impegnato sul set del film “The Cinderella man”, ha riferito che, appena terminate le riprese, intende dedicarsi molto di più alla musica. “Ha tutto ciò che vuole, tranne il suo vecchio sogno di diventare una star del rock. Quindi pensa che il momento sia adesso o mai più”, ha riferito un amico di Crowe ad un quotidiano britannico. La prima incarnazione dei TOFOG risale al 1992, cinque anni dopo l’arrivo di Crowe (cantante e chitarrista) e del suo amico Dean Cochran in Australia dalla Nuova Zelanda. Per tutte le info sulla band: www.gruntland.com/tofog.htm.

- video: si parla del film su 'Clancy', cliccare su June 29: Fahrenheit 9/11 (Grazie VSecin!)

- altro video su 'Clancy' (grazie VSecin!)

- resoconto dell'incontro con Peter Weir a Torino. (Grazie Daniela!)

[...] Master and Commander è un film classico, di genere, ma di assoluta modernità con l'uso delle tecnologie. Una miscela di antico e nuovo che convivono.

Master and Commander è innanzitutto un opera fatta con grande amore. Ci sono voluti tre anni: uno per lo sviluppo, uno per le riprese, uno per la post produzione. Il film è tratto dal romanzo di Patrick O'Brian e ho cercato di essere accurato e dettagliato per rendere omaggio a un periodo storico, facendo molte ricerche. Ho affrontato un genere, poi l'ho ridotto all'osso, cercando i punti deboli. Niente sovrarchitetture e niente love story che potevano appesantire la vicenda. Ho utilizzato una musica più moderna, per rendere la metafora della vita: tutti siamo persi in un mare e cerchiamo di sopravvivere. Volevo evitare di fare un film omaggio agli altri film. Volevo rendere la realtà di quegli uomini, che in quel periodo avevano lottato e combattuto e rendere il tutto come se anche noi fossimo su quel vascello. Per questo ho spiegato alla troupe che le riprese dovevano essere fatte pensando ai dettagli dei volti, dei personaggi. Parte del casting è stato fatto in Polonia, perché volevo degli attori che fossero europei. Quando si sviluppa un'opera come questa il dettaglio diventa quasi un'ossessione. Era una mia precisa responsabilità come autore. 
Normalmente si tende a girare sul luogo in cui è ambientata la storia, perché l'esperienza coinvolge maggiormente i partecipanti. Ma questa può essere una trappola perché l'esperienza non filtra l'immagine così come fa la macchina da presa. Così ho girato il film in studio, in Messico. Quando ho ricostruito il tutto in post produzione ho lottato con 700 inquadrature e abbiamo dovuto lavorare con le tecnologie digitali per ricreare la battaglia e la tempesta. Il mio problema era ricreare la profondità. Dopo aver visto Il Signore degli anelli ho telefonato a Peter Jackson per sapere come l'aveva ottenuta nel suo film: unendo modelli e immagini digitali. E su questo ho lavorato. Il mio approccio alle tecnologie è diverso da quello usato tradizionalmente, per rendere il fantastico. Io le ho adottate per rendere il paesaggio, la natura. Però abbiamo anche utilizzato vecchi trucchi tradizionali.

Per esempio?

Per esempio quello del treno che lascia la stazione, realizzato muovendo non il treno, ma la macchina da presa. Molte riprese del film sono fatte con questa tecnica.

E sul rapporto tra realtà e finzione, affrontato in The Truman show (Peter Weir ha detto): "È una questione su cui rifletto molto. Il rapporto tra realtà e finzione offre ancora molte possibilità di sviluppo, non ultimo per la diffusione dei reality show. Per il finale di Truman, che è stato anche criticato, quello che avete visto mi è sembrato un finale appropriato, ma ci è voluto molto tempo per definirlo. Di solito non mi piace fare polemica o essere dogmatico, ma mi trovo a volte a combattere con la sceneggiatura per non rimanere chiuso in un'unica prospettiva. Anche per Master and Commander è stato difficile trovare la tonalità corretta per chiudere il film".

aggiornata la pagina degli Eventi Vari

 

 

 

- M&C a Venezia per la rassegna UN'ESTATE AL CINEMA, M&C all'Arena San Polo (Campo San Polo - tel. 041 711 024) il 24 e 25 luglio con 3 spettacoli (ore 17, 19.30 e 22). Il 4 agosto spettacolo alle 21.30. Per info vai a questa pagina e clicca su UN'ESTATE AL CINEMA (Grazie Daniela!)

- M&C varie date e localita':

http://www.scalve.it/estate2004/vilminore.htm a Vilminore (BG)  6 e 7 agosto
http://www.bobo.it/ a Bolzano dall'11 al 13 luglio
http://www.ciaocomo.it/ a Ossuccio (CO) il 18 agosto
http://www.comune.cavallino.le.it/ a Cavallino (LE)  il 16 luglio
http://www.comune.imola.bo.it a Imola il 30 luglio (Grazie Daniela!)

 

Questo sito e' creato, mantenuto e gestito da lampedusa. Se hai bisogno di contattarmi, scrivimi all'indirizzo lampedusa@tin.it. Se hai delle informazioni da segnalarmi, contattami via email. Il sito e' online dal 21 febbraio 2001. Pagina creata il 26/08/2004