Russell Crowe, notizie in lingua italiana

Russell Crowe

Russell Crowe, notizie in lingua italiana

 

Russell Crowe - Le News di aprile 2006

21/04/2006

RussellCrowe_06-04-12_045.jpg (24246 byte) RussellCrowe_06-04-12_043.jpg (47672 byte) RussellCrowe_06-04-12_044.jpg (16649 byte) RussellCrowe_06-04-12_050.jpg (15653 byte)

RussellCrowe_06-04-12_049.jpg (9350 byte) grazie a VSecin, alcune nuove foto dagli MTV Awards. Le altre le trovi qui;

 

 

 

RussellCrowe_06-01-25_041.jpg (37100 byte) RussellCrowe_06-01-25_037.jpg (32570 byte) RussellCrowe_06-01-25_044.jpg (87613 byte) RussellCrowe_06-01-25_039.jpg (78589 byte) RussellCrowe_06-01-25_043.jpg (72944 byte) RussellCrowe_06-01-25_040.jpg (75212 byte) RussellCrowe_06-01-25_038.jpg (83317 byte) RussellCrowe_06-01-25_042.jpg (65898 byte) RussellCrowe_06-01-25_036.jpg (78182 byte)ed alcune nuove dall'Australia Day. Le altre le trovi qui;

 

 

 

- da film.it: Studio Universal celebra il Natale di Roma 21-04-2006 

Venerdi 21 aprile la città di Roma compie 2.759 anni. Varie le manifestazioni per festeggiare il 'Natale' della Città Eterna, datato 21 aprile 753 a.C.

Studio Universal (Sky) ha deciso di prendere parte alle celebrazioni rendendo omaggio alla città dei gladiatori. Il Canale del grande cinema americano partecipa infatti al corteo, organizzato dal Gruppo Storico Romano, che si terrà nella capitale il 23 aprile dalle 10.00, per ripercorrere tutti gli antichi luoghi storici della città, a partire dal Circo Massimo passando per il Colosseo, Fori Imperiali e Terme di Caracalla.
L’appuntamento in palinsesto è invece per giovedì 27 alle 23.15 con Il Gladiatore, nell’ambito di 1 Film 1 Storia, il programma - presentato dallo scrittore archeologo Valerio Massimo Manfredi - per scoprire la realtà che si trova alla base della finzione cinematografica. 
Questo colossal targato Universal vinse agli Oscar 2001 ben cinque statuette, una delle quali consegnata a Russell Crowe come miglior attore protagonista. Quasi materialmente copiato nella prima parte da un vecchio film di Anthony Mann “La caduta dell’Impero Romano”, "Il Gladiatore" ha segnato il ritorno ad Hollywood del genere storico antico sbancando i botteghini e diventando un successo mondiale. Pur mostrando una serie di clamorosi errori e anacronismi dal punto di vista storico, il film ha un pregio fondamentale: per la prima volta gli antichi romani non sono rappresentati da Hollywood come i cattivi ma semplicemente come una nazione con i suoi usi e costumi e con la sua mentalità. In poche parole si tratta del primo film laico sul mondo antico.

- da lastampa.it: L’ATTRICE, FIGLIA DI MICHELE PLACIDO, HA PUBBLICATO IL SUO PRIMO ALBUM DI CANZONI 10/4/2006

Violante: mi metto a nudo soltanto con la musica

[...] In questa scelta di mettersi a cantare Violante è in buona compagnia, specie Oltreoceano: Juliette Lewis pochi mesi fa è venuta in tour in Italia, portando il suo hard-rock un po’ trito, e altre star hollywoodiane come Russell Crowe ci provano da anni con passione. [...]

- nuove foto di Russell qui. (Grazie VSecin!)

19/04/2006

- da mtv.it: DETECTIVE RUSSELL CROWE 19/04/2006

Darà la caccia ai cattivi nel thriller "Tenderness" Sono amici sin dai primi anni Novanta.

Sono un regista e un attore.
Ora lavoreranno insieme.
Le ultime indiscrezioni dallo showbiz dicono che John Polson e Russell Crowe hanno trovato il modo di far coincidere i rispettivi impegni e si metteranno al lavoro su un film nuovo di zecca.
Titolo: "Tenderness".
Produzione: GreeneStreet Films.
Regia: John Polson, che nel 2002 s'è messo in mostra col thriller "Swimfan" e che ha lavorato con un pezzo grosso come Robert De Niro in "Nascosto Nel Buio" (2005).
Sceneggiatura: Emil Stern, qui al suo esordio.
Trama: tratta dal romanzo di Robert Cormier, racconta la storia di una ragazza giovane e sexy che scappa di casa quando il fidanzato di mamma la molesta. Qui incontra Eric, un 18enne appena uscito dal carcere minorile dopo aver scontato una pena per omicidio. I due decidono di fare coppia, mentre un investigatore li tiene d'occhio perché sta indagando su crimini che potrebbero essere legati a Eric.
Cast: Russell Crowe sarà il detective, mentre ancora devono essere trovati i giovani protagonisti.
Status: l'inizio delle riprese è previsto per maggio del 2006, con ipotesi d'uscita nelle sale durante il 2007.

Secondo indiscrezioni hollywoodiane, Russell Crowe dovrà essere sul set di "American Gangster" a luglio. Questo significa che i tempi sono contingentati: si può fare tutto, ma occorre che non ci siano ritardi. Aspettatevi dunque a breve l'annuncio dei due giovani protagonisti di "Tenderness".

- Ivani ci ricorda che Russell e' in un'altro sondaggio, stavolta su Hello! Si vota per una settimana, probabilmente fino a lunedi' prossimo. Partecipate cliccando qui, si puo' votare ogni 15 minuti. Grazie Ivani!

- Ivani ci fa anche sapere che l'album 'My Hand, My Heart' e' in prevendita da Amazon con uscita prevista per il 4 maggio 2006. Grazie Ivani!

- sempre Ivani manda un link per scaricare un'intervista telefonica di Russell alla radio Triple M di Brisbane. Cliccate con il tasto destro del vostro mouse qui e salvate il file sul vostro computer. Grazie Ivani!

18/04/2006

- a riguardo del nuovo film ecco alcuni dati relativi al libro da cui sara' tratto:

titolo: 'Tenerezza' 
titolo orig.: Tenderness 
autore: Robert Cormier
1ª edizione italiana: Mondadori, pagine 164, anno 1999, ISBN: 8804464976, (questo titolo al momento non è disponibile perché è fuori catalogo, quindi non più ordinabile presso l'editore)
traduttore : Giovanni Luciani
trama
Lori, quindici anni, cambia continuamente casa e città insieme a una madre sbandata, e ogni tanto, quando la vita diventa insopportabile, fugge per obbedire a una delle sue stravaganti e imprevedibili "fisse". Eric Poole, invece, ha trascorso in prigione tre dei suoi diciotto anni per aver assassinato la madre e il patrigno, e ora è in libertà, pronto a colpire ancora... Perché il ragazzo non ha ucciso per reagire ad abusi crudeli, come tutti credono, ma è un gelido, lucidissimo serial killer. E' a questo punto che le strade di Eric e Lori si incrociano e una misteriosa complicità li unisce, forse perchè entrambi, ognuno a suo modo, cercano solo una cosa: un pò di tenerezza... Una "tragedia americana" degli anni '90, il romanzo più spietato e affascinante di un autentico maestro della narrativa.
(ndw: questo libro viene considerato un libro per ragazzi... !!!)

- da comingsoon.it: Tenerezza per Russell Crowe 18/04/2006  

A dispetto della sua immagine di uomo duro e spigoloso, Russell Crowe sarà presto tra i protagonisti di un film di produzione indipendente dal titolo TENDERNESS, ovvero “tenerezza”. Si tratta di un thriller che sarà diretto da John Polson, già regista di film come SWIMFAN e NASCOSTO NEL BUIO: la storia è quella di un teenager dalle tendenza violente che con il suo fascino ribelle attrae una 16enne scappata di casa. Crowe interpreterà il ruolo di un poliziotto che deve scoprire i segreti del passato del ragazzo. L’attore girerà il film in maggio, per poi spostarsi sul set del film Universal AMERICAN GANGSTERS. È prevista invece per il prossimo anno la presenza di Crowe e Nicole Kidman sul set del nuovo progetto di Baz Luhrmann, per il momento ancora senza titolo. 

**********

da lospettacolo.it: Crowe in "Tenderness" di John Polson 18/04/2006

Tra i prossimi progetti dell'attore anche un film con Scott e una produzione insieme con Nicole Kidman

Ispirato al racconto di Robert Cormier, il thriller drammatico "Tenderness" vedrà tra i suoi protagonisti anche Russell Crowe. 

Diretto da John Polson (Swimfan) con la sceneggiuatura di Emil Stern, il film racconta le vicende di un giovane violento, Eric, e della sua amicizia con un fuggiasco 16enne: Crowe ricprirà il ruolo del tenente Cristoforo impegnato a chiarire il passato di Eric. 

Per Crowe, comunque, sono presenti all'orizzonte anche altri progetti: are "American Gangster" di Ridley Scott e una produzione ancora senza titolo di Baz Luhrmann insieme con Nicole Kidman. 
(ndw: Russell e John Polson hanno gia' lavorato insieme nel film 'The sum of us')

- alcuni video con protagonista Russell (Grazie VSecin!)

- video sugli MTV Awards - Russell appare nel primo (Grazie VSecin!)

***ALLARME TV*** domenica 23 aprile 2006 alle ore 6.00 andra' in onda il film 'Cinderella Man' su Primafila Cinema;

15/04/2006

RussellCrowe_06-04-12_041.jpg (327229 byte) RussellCrowe_06-04-12_040.jpg (336859 byte) RussellCrowe_06-04-12_038.jpg (248411 byte)

RussellCrowe_06-04-12_039.jpg (515832 byte) VSecin mi segnala queste 4 immagini dagli MTV Awards in alta risoluzione. Grazie Vania!

 

 

 

ho anche inserito altre immagini nella pagina degli MTV Awards, grazie alle segnalazioni di VSecin. Le trovi qui;

- video: cliccate su 'Ashlee Simpson goes down under'. Grazie VSecin!

- concorso, di una radio australiana, per vincere biglietti per un concerto dei TOFOG. Trovate la pagina qui;

2DAYFM’s exclusive Russell Crowe Rooftop! 

Here’s the 2DayFM Rooftop performance to top all others – international movie star, lead singer of “The Ordinary Fear Of God” and all-round great Aussie bloke, Russell Crowe. (Well, he’s actually a Kiwi but we’ll claim him as our own!).

2DayFM has your chance for you and three friends to see Russell and “The Ordinary Fear of God” perform live in a one-off exclusive performance on the 2DayFM Rooftop on Friday 21st April 2006 from 6:30pm.

TO WIN TICKETS, listen to 2DayFM at 10, 12, 2 & 4pm and be ready to call 13 10 60. (Thanks VSecin!)

***ALLARME TV*** sabato 22 aprile 2006 alle ore 6.00 andra' in onda il film 'Cinderella Man' su Primafila Cinema;

14/04/2006

RussellCrowe_06-04-12_006.jpg (31710 byte) ecco le foto di Russell agli MTV Australia Video Music Awards del 12 aprile 2006 a Sydney, Australia. Grazie a Maddalena, VSecin e Ivani per le segnalazioni!

 

 

 

- nel sito di Darrinleeh troverete le immagini migliori. Sono qui;

- video sugli MTV Awards (grazie VSecin!)

***ALLARME TV*** venerdi' 21 aprile 2006 alle ore 6.00 andra' in onda il film 'Cinderella Man' su Primafila Cinema;

11/04/2006

ecco un nuovo ritratto di Russell disegnato da Eleonora. Vi consiglio di dare uno sguardo anche alle altre pagine dei ritratti che trovate qui. Grazie Eleonora! ^__^

 

 

 

Russell Crowe su 'Vanity Fair' n. 13 del 6 aprile 2006 ho inserito nella pagina della stampa n. 70 le scansioni da 'Vanity Fair' n. 13 del 6 aprile 2006. Grazie Debora per le scansioni!

Bad Boys addio, ora sono tutti bravi papa'

Colin Farrell, Chris Martin e Russell Crowe. Cosa resta della loro fama di belli e dannati? Praticamente nulla. Grazie a tre pupi (quasi cinque, a dire il vero...)

[...] Anche il gladiatore Crowe si e' molto addolcito con la nascita, due anni fa, del piccolo Charlie. "Diventare padre", ha dichiarato, " e' stata l'esperienza piu' fantastica della mia vita, qualcosa che raccomanderei a tutti". E infatti sta per fare il bis: sua moglie, la cantante australiana Danielle Spencer, a giugno dara' alla luce Stinky. Proprio quando lui tornera' sul set per girare American Gangster, il nuovo film di Ridley Scott. [...]

- le ragazze di russellcroweheaven hanno pubblicato una pagina speciale con foto e racconti dei concerti recenti di Russell. La trovi qui. (Grazie Ivani!)

- vi ricordo la pagina con le cartoline virtuali di Russell, ce ne sono alcune per Pasqua create da Silvia, e se qualcuno ha voglia di crearne delle nuove me le mandi pure che le mettero' online

7 aprile 2006

BUON COMPLEANNO RUSSELL CROWE!

auguri_7-4-2006.jpg (65920 byte) gli auguri di Cora per il compleanno di Russell ^__^

06/04/2006

RussellCrowe_06-04_05.jpg (31570 byte) le nuove foto di Russell & famiglia in Nuova Zelanda;

 

 

 

RussellCroweAprile_2006.jpg (66889 byte) e' online la pagina di aprile del calendario creato da Lory Crowe. Grazie Lory!

 

 

 

- Russellfunland e' aggiornato! Visitate le pagine dedicate al compleanno di Russell, e buon divertimento!

- piccola rassegna stampa a riguardo del comportamente 'scandaloso' di Russell in Nuova Zelanda, colpevole di aver fumato in posti in cui era vietato, 3 aprile 2006

http://www.mtv.it/news/news_page.asp?IDNEWS=17067

ILLEGALE RUSSELL CROWE

L'attore e cantante viola la legge e si mette nei guai (piccoli)
Nuovi guai giudiziari per Russell Crowe: niente di grave, ma tanto basta per fare notizia vista la fama dell'attore e cantante neozelandese. Quale è il problema? Semplice: ha accesso sigarette a ripetizione in un luogo dove non avrebbe dovuto farlo. 
Succede tutto durante un concerto della sua rock band, presso un locale di Auckland, dove Russell Crowe si accende sigarette praticamente a ogni canzone eseguita.
Ora: sebbene il pubblico non si sia lamentato, la legge neozelandese stabilisce il divieto di fumare in un sacco di posti, compreso quello teatro del concerto. Morale della favola: il padrone del locale rischia una multa salata. 

Fin qui tutto bene, anche perché non conosciamo la posizione di Russell Crowe e non è escluso che si offra di pagare lui l'eventuale ammenda. Peccato che la cosa finisca alle orecchie di Becky Freeman, attivista per la campagna contro il fumo nei luoghi pubblici. Lei si sente oltraggiata e rilascia la seguente dichiarazione al New Zealand Herald: "È forse al di sopra delle leggi perché è una celebrità o cose simili? Per il semplice fatto che sei Russell Crowe questo non significa che puoi fare tutto quello che vuoi".
Ovviamente, questa dichiarazione ha trasformato l'incidente in un caso di rilevanza internazionale.

**********

http://it.news.yahoo.com/060403/234/3pea3.html

Attivisti anti-tabacco contro Russel Crowe

Polemiche in Nuova Zelanda attorno a Russell Crowe, dopo che l’attore ha pubblicamente infranto la severa legge 
antifumo del Paese . Crowe si è esibito con la sua band, gli "Ordinary Fear of God", nel casinò di Auckland. A far andare su tutte le furie gli attivisti anti-tabacco neozelandesi è stato il fatto che il Gladiatore si sia acceso una sigaretta al termine di ogni pezzo e spesso anche nel corso delle canzoni. Un comportamento nettamente contrario a quanto stabilito nello Smokefree Environment Act, una legge simile a quella italiana che proibisce il fumo in luoghi di lavoro, bar, ristoranti e club privati.

**********

http://it.news.yahoo.com/03042006/107/russell-crowe-alcool-fumo-rock-and-roll-0.html

Russell Crowe, alcool, fumo e rock and roll

Prima i pugni e le denuncie, ora il fumo e l’alcool . Non c’è pace per ‘il Gladiatore’ Russell Crowe.
L’attore, nonostante stia per diventare padre per la seconda volta, non vuole proprio saperne di mettere la testa a posto.

Durante il concerto della sua band, “Ordinary fear of God”, a Wellington, la città neozelandese in cui è nato, Russell ha acceso più di una volta la sigaretta sul palco e bevuto porto dalla bottiglia tra una canzone e l’altra.
Scandalizzati i critici presenti che, oltre a stroncare sui giornali le gesta della band, hanno duramente ripreso gli atteggiamenti poco educativi della star hollywoodiana. E, nonostante gli applausi calorosi del pubblico, le autorità sanitarie sono state costrette ad aprire un’inchiesta. Il locale che ha ospitato il divo durante l’esibizione rischia fino a 40 mila dollari neozelandesi di multa.

Russell dovrà ancora una volta aprire il portafoglio per togliersi dai guai…

**********

http://www.kataweb.it/news/?l=dettaglio&s=nazionali&id=1397385

CINEMA:LEGA ANTITABACCO NEOZELANDESE CONTRO RUSSELL CROWE 

Polemiche in Nuova Zelanda attorno a Russell Crowe, dopo che l'attore ha pubblicamente infranto la severa legge antifumo del Paese oceanico. Crowe, che oltre a essere una delle piu' celebri star di Hollywood si diletta anche con la musica, si e' infatti esibito insieme alla sua band, gli 'Ordinary Fear of God', nel casino' di Auckland. A far andare su tutte le furie gli attivisti anti-tabacco neozelandesi e' stato il fatto che il "Gladiatore" si sia acceso una sigaretta al termine di ogni pezzo, e spesso anche nel corso delle canzoni: un comportamento nettamente contrario a quanto stabilito nello Smokefree Environment Act, una legge simile a quella italiana che proibisce il fumo in luoghi di lavoro, bar, ristoranti e club privati. La notizia e' stata riportata ieri dal quotidiano 'The Herald', che ha citato un'infuriata Becky Freeman, direttrice dell'organizzazione Ash (Azione su fumo e salute): "Non mi risulta che le celebrita' siano al di sopra della legge. Il fatto di essere Russell Crowe non significa che possa fare cio' che vuole". "Era ospite in un club di una nostra citta' - ha aggiunto la Freeman - ed e' obbligato a seguire le regole". Secondo il giornale e' chiara la responsabilita' dello SkyCity, il locale che ospita il casino', che nell'occasione avrebbe dovuto intimare a Crowe di smettere di fumare. Ironia della sorte, l'attore nel '99 ricevette una nomination all'Oscar per la sua interpretazione di Jeffrey Wigand, un attivista che si scaglia contro le multinazionali del tabacco statunitensi nel film "Insider - Dietro la verita'". (AGI)

**********

http://www.agenews.it

CINEMA: FUMA IN CONCERTO, ACCUSE A RUSSELL CROWE

(AGE) WELLINGTON - Durante un concerto con la sua banda rock a Wellington, la citta' neozelandese in cui e' nato, il "Gladiatore" ha fumato e bevuto dalla bottiglia, così Russell Crowe è sotto accusa per qualche sigaretta. Le autorita' sanitarie hanno aperto un'inchiesta per verificare se sia stata violata la legge che proibisce di fumare ai concerti. Il locale rischia una multa fino a 40mila dollari nezelandesi, il premio Oscar al massimo una brutta figura. Il concerto degli "Ordinary fear of God" di Crowe, peraltro, e' stato applauditissimo dal pubblico ma stroncato da alcuni giornali locali che lo hanno definito "quasi imbarazzante". (AGE)

**********

http://www.capital.it/trovacinema/detail_articolo.jsp?idContent=305848

Nuova Zelanda, lega antitabacco contro Russell Crowe (03-04-2006)

Polemiche in Nuova Zelanda, dopo che Russell Crowe ha pubblicamente infranto la severa legge antifumo del Paese oceanico. Crowe, che si diletta con la musica, si è infatti esibito insieme alla sua band, gli 'Ordinary Fear of God', nel casinò di Auckland. 
A far andare su tutte le furie gli attivisti anti-tabacco neozelandesi è stato il fatto che l'attore si sia acceso una sigaretta al termine di ogni pezzo, e spesso anche nel corso delle canzoni: un comportamento nettamente contrario a quanto stabilito nello Smokefree Environment Act, una legge simile a quella italiana che proibisce il fumo in luoghi di lavoro, bar, ristoranti e club privati. 

Becky Freeman, direttrice dell'organizzazione Ash (Azione su fumo e salute) era infuriata: "Non mi risulta che le celebrità siano al di sopra della legge. Il fatto di essere Russell Crowe non significa che possa fare cio' che vuole". 

(Per tutti gli articoli grazie Maddalena!)

- intervista a Russell in Nuova Zelanda
- video: cliccate su 'Gladiator turns musical matador';
- video e articolo; (Grazie VSecin per tutti e tre i links!)

- audio e trascrizione intervista a Russell
- sull'IMDB sono state di nuovo aggiornate le date di uscita per il film 'A Good Year', ma ancora niente di nuovo per l'Italia; (Grazie Ivani per i due links!)

 

Questo sito e' creato, mantenuto e gestito da Gloria (lampedusa). Se hai bisogno di contattarmi, scrivimi all'indirizzo croweitalia@gmail.com. Se hai delle informazioni da segnalarmi, contattami via email. Il sito e' online dal 21 febbraio 2001. Pagina creata il 29/05/2006