TOFOG - Texas (2002), documentario

C'era una volta un sito... dalle pagine di crowie

la seguente pagina faceva originariamente parte del sito crowie ed e' stata trasferita con l'autorizzazione della webmaster

Russell Crowe
Movies
 

30 Odd Foot of Grunts
Texas
Usa 2002

Regia: Circumstance
Prodotto da Russell Crowe, Brett Leonard
Produttori associati: Brendan Fletcher, Mark Dumbrell
Ideato, elaborato e interpretato da: Barefoot, Buddha, Mr. Black
Fotografia: Brendan Fletcher, Duane Manwiller
Montaggio: Michael Levine
Musica: TOFOG

Durata 78
Genere Documentario
Nonostante le inevitabili interruzioni causate dagli impegni di un attore ora diventato importante, due amici sono riusciti a mantenere un rapporto basato sulla musica che dura da pi¨ di 15 anni. Nel 1984, "Billy" Dean Cochran e Russell Crowe, due ragazzi molto portati per ci˛ che Ŕ " di moda", hanno fatto amicizia e il loro rapporto si  Ŕ trasformato in un sodalizio di scrittura di canzoni/esibizioni che ha conquistato il mondo musicale --- ehm,  Market Place di sicuro. Dopo aver sperimentato con successo e soddisfazione la vita di musici di strada, i due amici hanno formato un gruppo che, al 1992, contava sei membri fissi e che nel 1995 si diede il nome di 30 Odd Foot of Grunts.

Texas inizia nel 2000, quando i TOFOG decidono di trovare il posto giusto per registrare un disco, un posto che potesse far dimenticare ai membri della band le loro preoccupazioni quotidiane e consentire loro di concentrarsi sulla loro musica . Con affetto "Billy" ci porta insieme al gruppo da Sydney, Australia, a otto giorni di prove a Londra, dove si lavora quando l'impiego diurno di Russell lo consente, fino al caldo estivo dello studio di registrazione di Austin, Texas ed a tre concerti, tutti esauriti, al Stubb's Bar-B-Q. Questo gruppo senza fronzoli si adatta piacevolmente allo stile spartano del film e offre il massimo ad un pubblico che conosce  i TOFOG e la loro musica e che non si preoccupa solo di  chi sia il loro famoso cantante.

Accompagnato da nervose riflessioni da parte dei  membri della band, che possono lavorare insieme meno di quanto vorrebbero, da scherzi stupidi, quando la guardia Ŕ abbassata,  e da discorsi dispensati da un "Coach" particolarmente veemente, Texas Ŕ un documentario piacevolmente privo di celebritÓ e groupies che ci consente di osservarre degli uomini che condividono una stessa passione e che rifiutano di essere condizionati dalla loro immagine. 

Linda Allen

Traduzione della scheda di presentazione contenuta nel programma del Sundance Film Festival 2002 dove il documentario Ŕ stato presentato il 17 gennaio alle 23:30. 
 



Scarica la scheda del Sundance in formato .pdf


 

 Il sito ufficiale dei TOFOG ha al suo interno una pagina relativa al DVD (di cui non si hanno ancora informazioni in merito ad un'uscita sul mercato) dove viene spiegato come accedere ai vari "livelli" di cui sarebbe dotato questo prodotto. 
Molti i  men¨ nascosti e per accedervi Ŕ necessario conoscere alcuni trucchetti che qui vengono spiegati. 
Oltre al film TEXAS Ŕ possibile infatti trovare anche una serie di foto ed un altro documentario ( 25 minuti) intitolato "60 ODD HOURS IN ITALY".
Una volta in possesso del DVD la consultazione di questa pagina risulterÓ indispensabile:


DVD Link

Nel sito http://www.crowegraphics.net/russell.html Ŕ possibile vedere delle immagini tratte da questo DVD che, in occasione dell'ultimo tour della band, veniva venduto ai loro concerti.


Il film Texas e' stato presentato al Festival di Berlino 2002 il 13 e 16 Febbraio nella sezione Panorama.


 
       
 
 
 


Foto disponibili nella sezione PRESS del sito della Berlinale
 

Altri Links


 


 



 


 

Filmografia

leggi la recensione del documentario Texas di Ilaria Dotti
informazioni sul DVD "Texas": http://www.beyond.com.au/b2b/Feature%20Film_details20.html
vai alla pagina dei TOFOG

 

Questo sito e' creato, mantenuto e gestito da lampedusa. Se hai bisogno di contattarmi, scrivimi all'indirizzo lampedusa@tin.it. Se hai delle informazioni da segnalarmi, contattami via email. Il sito e' online dal 21 febbraio 2001. Pagina creata il 29/05/2002 - aggiornata 27/01/2003