Russell Crowe notizie in lingua italiana

Russell Crowe

Russell Crowe notizie in lingua italiana

 

"Il Gladiatore" immagini dal set del film e altro

Russell Crowe e il cast del film 'Gladiator' a Roma, 2 aprile 2000 Russell Crowe e il cast del film 'Gladiator' a Roma, 2 aprile 2000 RussellCrowe_gladiator_011.jpg (17033 byte) RussellCrowe_gladiator_026.jpg (26959 byte) RussellCrowe_gladiator_027.jpg (25544 byte) Russell Crowe e Ridley Scott a Roma, 2 aprile 2000

Russell Crowe, Ridley Scott, Joaquin Phoenix e Connie Nielsen a Roma, 2 aprile 2000 - foto: Camilla Morandi (AGF)

Pollice Verso, dipinto di Jean Leone Gerome
"Pollice Verso", dipinto di Jean Leone Gerome.  David Franzoni, sceneggiatore del film "Il Gladiatore", ha convinto Ridley Scott a dirigere il film mostrandogli una riproduzione di questo dipinto.
Russell Crowe sul set de 'Il Gladiatore' a Malta, 1999 Russell Crowe on the 'Gladiator' set in Malta, 1999 RussellCrowe_gladiator_007.jpg (19924 byte)
Sul set a Malta, Russell organizzava partite di cricket. Nelle due foto a sinistra con lui il piccolo Spencer Treat Clark (Lucio), a destra Russell con lo zio
Russell Crowe with Ridley Scott on the 'Gladiator' set, 1999 Russell Crowe con Ridley Scott sul set de 'Il Gladiatore', 1999 RussellCrowe_gladiator_010.jpg (40688 byte) RussellCrowe_gladiator_016.JPG (46416 byte) RussellCrowe_gladiator_019.JPG (49262 byte)
Sul set in Inghilterra con Ridley Scott
RussellCrowe_gladiator_013.JPG (36322 byte) RussellCrowe_gladiator_023.JPG (59142 byte) Russell Crowe on the 'Gladiator' set in Morocco, 1999 RussellCrowe_gladiator_020.JPG (51449 byte) RussellCrowe_gladiator_012.JPG (41669 byte) RussellCrowe_gladiator_021.JPG (19569 byte) Russell Crowe sul set de 'Il Gladiatore' in Marocco, 1999 RussellCrowe_gladiator_017.JPG (12909 byte) RussellCrowe_gladiator_002.jpg (18215 byte) RussellCrowe_gladiator_004.JPG (25336 byte) RussellCrowe_gladiator_014.JPG (36084 byte) RussellCrowe_gladiator_003.jpg (65840 byte) RussellCrowe_gladiator_008.jpg (60155 byte)
Varie dai set
scan0.jpg (177876 byte)
Nel mese di marzo 2001, a Los Angeles (USA), ci sono state alcune proiezioni speciali del "Gladiatore", alle quali era presente Russell Crowe. In attesa dell'Oscar, Russell si e' gentilmente offerto alla folla e ha risposto alle domande del pubblico. Luis mi ha mandato questa foto, che ha ricevuto dagli USA, scattata appunto durante una di queste proiezioni. 
foto: Harvey (XXG)
Quello che conta non e' la statura del fisico, bensi' quella dell'animo. E poi non e' che Russell sia basso, e' che Ralf Moeller e' proprio esageratamente alto... ^___^
Russell Crowe e Joaquim Phoenix scherzano in una pausa delle riprese del film 'Gladiator'
Russell Crowe con Joaquim Phoenix durante una pausa delle riprese
 ll Venerdi' di Repubblica n. 687 del 18 maggio 2001  pubblica l'articolo E finalmente un Oscar a chi lo merita, un piccolo reportage sul lavoro degli stuntmen. C'e' anche una didascalia dedicata ai due stuntmen che hanno lavorato per Russell Crowe sul set del Gladiatore.
La didascalia relativa alla foto a fianco recita:

I gladiatori erano tre

Un divo di Hollywood non si puo', anzi non si deve, far male. Ecco che anche Russell Crowe per le scene piu' "pericolose" del Gladiatore ha avuto la sua controfigura. Anzi due. Una e' stata Stuart Clark (in costume da Generale). L'altra Randy Miller che ha vuto il compito di girare le scene con la tigre. Tutti e due sono in corsa per il Taurus (l'Oscar degli stuntmen) del 20 maggio 2001.

Martedi' 22 maggio 2001

Bernoccoli e lividi ricompensati al primo World Stunt Awards

di Borys Kit LOS ANGELES (The Hollywood Reporter)-Gli stuntmen di "Mission: Impossible 2," "Gladiator" and "Charlie's Angels" sono stati i grandi vincitori al primo World Stunt Awards, che si e' tenuto domenica sera al Barker Hangar al Santa Monica Air Center.

[...] mentre l'epopea romana "Il Gladiatore" e i suoi stuntmen hanno vinto i premi per il miglior combattimento e per il miglior lavoro con animali. [...]

La statuetta dal peso di 13 chili, rappresenta un toro di metallo con ali chiamato Taurus.

Il pubblico e' stato sorpreso dall'addestratore di animali e stuntman Randy Miller, il quale aveva ricevuto il premio per il miglior lavoro con animali, che si e' presentato sul palco con Tara, la tigre che aveva tentato di conficcare i suoi artigli dentro Russell Crowe nel film "Il Gladiatore".

La massiccia bestia ha assalito Miller ringhiando e grungnendo, e la sua assistente e' accorsa per aiutarlo. Miller, in tono imperioso, le ha urlato di allontanarsi, mentre il pubblico si chiedeva se stesse osservando un'esibizione che stava andando storta. Poi si e' venuto a sapere che l'assistente aveva avuto un momento di panico perche' credeva che l'esibizione avesse oltrepassato i limiti, mentre il tutto faceva parte dello spettacolo di Miller.

22 marzo 2001

Perche' Russell Crowe non era nudo?

da Entertainment Weekly: da non prendere troppo sul serio ^___^. Su Entertainment Weekly un articolo di tale Justine Elias che si rammarica del fatto che Russell non aveva scene d'amore nel "Gladiatore", e che dice che questo fatto potrebbe costargli l'Oscar... :-)). Cito solo pochi brani dall'articolo:

Russell avrebbe detto ai giornalisti durante le interviste per "Riscatto e Rapimento" che sia lui che Ridley Scott sarebbero stati irremovibili nel rifiutare una scena di sesso tra Maximus e Lucilla, cosa che invece i dirigenti della casa di produzione avrebbero insistentemente proposto.

Crowe afferma che "certe persone conivolte nella produzione", cioe' dei dirigenti della casa di produzione del "Gladiatore", avrebbero tentato di trasformare Maximus nella Massima Divinita' dell'Amore, e: "Loro volevano una scena d'amore tra Massimo e Lucilla. Erano assolutamente convinti che fosse la cosa migliore da fare, Lucilla viene nella prigione, e io sono tutto incatenato. Beh sai, lei mi strappa di dosso i vestiti, e chi s'e' visto s'e' visto (ndwebmaster: la frase usata da Russell e': and Bob's your uncle. Visto che io non so cosa significhi, ho lavorato di fantasia... ^___^) Il fatto e' che si enfatizzava al massimo il senso d'onore di quest'uomo, della sua necessita' di vendicare la morte della moglie e del figlio, e quindi lui non si sarebbe fermato a meta' strada giusto per farsi una sc....., no? Capisci, questo avrebbe indebolito notevolmente la caratterizzazione del personaggio."

Poi Justine Elias si sofferma sul fatto che Russell ha gia' girato alcune scene di nudo in qualcuno dei sui primi film, cita "Romper Stomper" (Skinheads) e "Hammers Over the Anvil" (Tra l'incudine e il martello), e dice che "questo tipo di recitazione necessita di piu' che solo sicurezza di se stessi. Se Crowe non porta a casa l'Oscar, penso che sia perche' i votanti dell'Academy non hanno visto 'Hammers Over the Anvil'. O, se l'hanno fatto, sono estremamente invidiosi." (ndwebmaster: chissa' perche' la giornalista non ha citato anche "Virtuosity" ^___^)

vai alla pagina del Gladiatore

 

Questo sito e' creato, mantenuto e gestito da lampedusa. Se hai bisogno di contattarmi, scrivimi all'indirizzo lampedusa@tin.it. Se hai delle informazioni da segnalarmi, contattami via email. Il sito e' online dal 21 febbraio 2001. Pagina creata il 18/05/2001 - aggiornata 20/03/2005