Russell Crowe - Le Immagini

 

Russell Crowe alla premiazione BAFTA (British Academy Film and Television Arts) a Londra, Leicester Square, il 24 febbraio 2002, dove vince il premio per la migliore interpretazione maschile nel film "A Beautiful Mind". Jennifer Connelly vince come migliore attrice non protagonista. I BAFTA sono l'equivalente britannico degli Oscars statunitensi.

 

BAFTA2002-11.jpg (9498 byte)
Russell Crowe con Danielle Spencer, all'arrivo ai BAFTA

(le due prime foto: Reuters/Stephen Hird)

Rivista "Chi", marzo 2002

BAFTA2002-09.jpg (25338 byte)

foto: STEVE MAISEY (PNS)
 
(foto: REUTERS/Michael Crabtree)

Russell Crowe con il premio

(foto: AP/Alastair Grant)

Ecco il discorso di ringraziamento di Russell Crowe:

Buona sera. Vorrei ringraziare la British Academy. Questo e' veramente un onore. Vorrei ringraziare Ron Howard per aver creato una base di collaborazione dinamica, per la sua accuratezza e la sua attenzione ai dettagli. Vorrei ringraziare Akiva Goldsman per averci fatto gingillare al ritmo della sua splendida sintassi, Christopher Plummer, Ed Harrris, Paul Bettany, Adam Goldberg, Anthony Rapp, Jason Gray Stanford e la leggiadra, maliziosa e mesmerizzante Jennifer Connelly. Tutte quelle persone  motivate e impegnate della Dreamworks, Universal UIP e Brian Grazer e il suo team alla Imagine. E John e Alicia Nash per averci permesso di esplorare le loro vite straordinarie. 

(cio' che segue fu tagliato dalla trasmissione della BBC, con susseguente sfuriata al responsabile da parte di Russell)

Le culture occidentali vengono spesso aspramente criticate per la loro attenzione nei riguardi delle arti rappresentative. Tuttavia il canto, la danza, il teatro, il cinema e tutte le forme di espressione creativa sono necessarie per infiammare l'intelletto, per stimolare lo sviluppo emotivo e la disponibilita', e ci ricompensano tutti con storie di umanita' ed il trionfo della spirito umano. Io sono grato che esista Sydney, sono estasiato che esista il teatro dell'opera di Sydney. Amo la mia professione. E non credo di eseguirla tanto bene. Ma potete continuare a dissentire da me, se preferite. 

Sapete, proprio l'altro giorno, Richard Harris, uno dei migliori di questa professione, ha portato alla mia attenzione i versi di una persona di nome Patrick Kavanagh, e' una cosa breve:

'Essere poeta e non conoscere il proprio mestiere,

Essere amante e respingere tutte le donne,

Ferri aggrovigliati di cui sono fatti i grandi santi

Le agonizzanti mascelle serrate del paradiso'

Vi saluto. Mille grazie."

Russell's acceptance speech:

"G'day folks. Well, I'd like to thank the British Academy. This is em... really is an honour. I'd like to thank Ron Howard for setting a dynamic platform for collaboration.... for his care and his attention to detail. I'd like to thank Akiva Goldsman for letting us ......fiddle with his gorgeous syntax, Christopher Plummer, Ed Harrris, Paul Bettany, Adam Goldberg, Anthony Rapp, Jason Gray Stanford (?)..... and the graceful, mischevious and mesmerising Jennifer Connelly.
All the motivated and committed people at Dreamworks, Universal UIP and Brian Grazer and his team at Imagine. And to John and Alicia Nash for allowing us to explore their extraordinary lives."

Unfortunately, some of Russell's acceptance speech was cut off. You can read the missing part below.

"Western cultures are often highly criticised for their focus on performing arts. However, singing, dance, theatre, film and all forms of creative expression serve to ignite the intellect, propel emotional development and availability, and reward us all with stories of humanity and the triumph of the human spirit. I am grateful there is a Sydney, I am ecstatic there is a Sydney Opera House. I love my job. I don't think I do it that well. But keep on disagreeing with me if you like. 

"You know, just the other day, Richard Harris, one of this profession finest, he brought to my attention the verse of a fellow by the name of Patrick Kavanagh, this is a little short one: 

'To be a poet and to not know your trade,
To be a lover and repel all women,
Twin ironies by which great saints are made,
The agonising pincher jaws of heaven.'

Cheers. Thanks very much."
15/03/2002 - Per ironizzare sulle sue intemperanze dopo la cerimonia ai BAFTA, dove aveva dato una "scrollatina" al responsabile della BBC che aveva tagliato il suo discorso di ringraziamento,  ecco il limerick che Russell vorrebbe recitare all'Academy in caso di vincita dell'Oscar:

 

"There was a young man from Australia, 

who painted his a**e like a dahlia. 

The color was fine, 

likewise the design, 

but the aroma, that was a failure."

 

"C'era un giovin uomo dall'Australia,

che dipinse il suo culo come una dalia,

il colore era bello,

molto simile al modello, 

ma l'aroma, quello era malaria."

 

(la webmaster si scusa per la pessima traduzione, e accetta ogni proposta alternativa per avere una rima piu' consona ad "Australia" e "dalia"... :-D)

vedi le foto dei BAFTA 2001

 

Questo sito e' creato, mantenuto e gestito da lampedusa. Se hai bisogno di contattarmi, scrivimi all'indirizzo lampedusa@tin.it. Se hai delle informazioni da segnalarmi, contattami via email. Il sito e' online dal 21 febbraio 2001. Pagina creata il 24/02/2002 - aggiornata 10/03/2004