Russell Crowe notizie in lingua italiana

Russell Crowe

Russell Crowe notizie in lingua italiana

 

Cinderella Man (2005)

La vera storia di Jim Braddock che dal nulla divenne campione del mondo dei pesi massimi

Russell Crowe - la locandina di Cinderella Man, 2005 Russell Crowe - la locandina di Cinderella Man, 2005 Russell Crowe - la locandina di Cinderella Man, 2005
Titolo originale: "Cinderella Man"
Nazione: USA
Anno: 2005
Genere: Biografia
Durata:
Regia: Ron Howard
Sceneggiatura: Akiva Goldsman, Clifford Hollingsworth, Charlie Mitchell
Musiche: Thomas Newman
Fotografia: Salvatore Totino
Montaggio: Daniel P. Hanley, Mike Hill
Scenografia: Wynn Thomas
Costumi: Daniel Orlandi
Personaggi e Interpreti:

Russell Crowe (Jim Braddock)

Renée Zellweger (Mae Braddock)
Connor Price (Jay Braddock)
Nick Alachiotis (Max Baer's Cornerman)
Boyd Banks (Reporter)
Paddy Considine (Mike Wilson)
Matthew G. Taylor (Primo Carnera)
Craig Bierko (Max Baer)
Ariel Waller (Rosemarie Braddock)
Patrick Louis (Howard Braddock)
Paul Giamatti (Joe Gould)
Fulvio Cecere (Arbitro Johnny McAvoy)
Alicia Johnston (Alice)
Rosemarie DeWitt (Sara Wilson)
Produzione: Imagine Entertainment, Miramax Films, Parkway Productions, Universal Pictures
Produttori: Brian Grazer, Ron Howard, Penny Marshall
Distribuzione:
Prima statunitense: giugno 2005
Prima italiana: 9 settembre 2005
sito ufficiale (inglese) Cinderella Man
sito ufficiale (italiano)
trailer

scarica il trailer del film qui (alta risoluzione 19,9 MB)
scarica il secondo trailer qui (19 MB)
scarica il secondo trailer del film qui (32,5 MB)

Cinderella Man

la trama

Ispirato alla vera storia del pugile Jim Braddock che, nel periodo della Grande Depressione, per sfamare la famiglia 
tentò la fortuna con la boxe. Braddock passò velocemente dalla miseria alla gloria quando, nel 1935, riuscì a battere in un combattimento epico di 15 riprese il campione del mondo dei pesi massimi Max Baer. 

RussellCrowe_CM_025.jpg (108079 byte) RussellCrowe_CM_088.jpg (12921 byte) RussellCrowe_CM_029.jpg (120399 byte) RussellCrowe_CM_028.jpg (134870 byte) RussellCrowe_CM_051.jpg (260292 byte) RussellCrowe_CM_054.jpg (63765 byte) Russell Crowe e Renée Zellweger in 'Cinderella Man' RussellCrowe_CM_021.jpg (33083 byte) RussellCrowe_CM_055.jpg (66260 byte) RussellCrowe_CM_061.jpg (223058 byte) Russell Crowe e Renée Zellweger in 'Cinderella Man' RussellCrowe_CM_033.jpg (113760 byte) RussellCrowe_CM_030.jpg (114942 byte) RussellCrowe_CM_080.jpg (328067 byte) RussellCrowe_CM_060.jpg (402489 byte) RussellCrowe_CM_040.jpg (46352 byte) RussellCrowe_CM_044.jpg (284622 byte) RussellCrowe_CM_034.jpg (112449 byte) RussellCrowe_CM_039.jpg (58222 byte) Russell Crowe and Renée Zellweger in 'Cinderella Man' RussellCrowe_CM_024.jpg (67740 byte) RussellCrowe_CM_042.jpg (59612 byte) RussellCrowe_CM_087.jpg (18136 byte) RussellCrowe_CM_047.jpg (58494 byte) RussellCrowe_CM_048.jpg (52453 byte) RussellCrowe_CM_014.jpg (30420 byte) RussellCrowe_CM_035.jpg (90324 byte) RussellCrowe_CM_066.jpg (315244 byte) RussellCrowe_CM_032.jpg (129537 byte) RussellCrowe_CM_075.jpg (26510 byte) RussellCrowe_CM_084.jpg (222358 byte) RussellCrowe_CM_086.jpg (180597 byte) Russell Crowe in 'Cinderella Man' RussellCrowe_CM_001.jpg (12290 byte) RussellCrowe_CM_002.jpg (10431 byte) RussellCrowe_CM_072.jpg (25688 byte) RussellCrowe_CM_077.jpg (25246 byte) Russell Crowe e' Jim Braddock nel film 'Cinderella Man' Russell Crowe e' James Braddock nel film Cinderella Man RussellCrowe_CM_036.jpg (110801 byte) RussellCrowe_CM_069.jpg (24431 byte) RussellCrowe_CM_031.jpg (50340 byte) RussellCrowe_CM_038.jpg (119749 byte)
Fuori scena
JimBraddock01.jpg (46440 byte) Jim Braddock, The Cinderella Man JimBraddock04.jpg (33486 byte)
Nelle foto Jim Braddock, il pugile al quale e' ispirato il film 'Cinderella Man'
RussellCrowe_CM_041.jpg (300630 byte) RussellCrowe_CM_045.jpg (43360 byte) RussellCrowe_CM_063.jpg (169644 byte) RussellCrowe_CM_062.jpg (274599 byte) RussellCrowe_CM_057.jpg (73222 byte) RussellCrowe_CM_079.jpg (29716 byte) RussellCrowe_CM_037.jpg (237236 byte) RussellCrowe_CM_026.jpg (262137 byte) RussellCrowe_CM_027.jpg (216749 byte) RussellCrowe_CM_068.jpg (37150 byte) RussellCrowe_CM_073.jpg (136646 byte) RussellCrowe_CM_059.jpg (214230 byte) RussellCrowe_CM_089.jpg (300630 byte) RussellCrowe_CM_070.jpg (210110 byte) RussellCrowe_CM_071.jpg (228774 byte) RussellCrowe_CM_058.jpg (73351 byte) RussellCrowe_CM_043.jpg (185410 byte) RussellCrowe_CM_065.jpg (248336 byte) RussellCrowe_CM_046.jpg (59916 byte) RussellCrowe_CM_076.jpg (249576 byte) RussellCrowe_CM_074.jpg (240516 byte) RussellCrowe_CM_064.jpg (69053 byte) RussellCrowe_CM_067.jpg (218013 byte) RussellCrowe_CM_049.jpg (53803 byte) RussellCrowe_CM_053.jpg (70539 byte) RussellCrowe_CM_052.jpg (74051 byte) RussellCrowe_CM_078.jpg (230966 byte) RussellCrowe_CM_082.jpg (228970 byte) RussellCrowe_CM_081.jpg (42468 byte)
 RussellCrowe_CM_020.jpg (31387 byte) RussellCrowe_CM_056.jpg (58924 byte)
Russell Crowe con Angelo Dundee che l'ha allenato per il film
I Desktop dal sito ufficiale
CinderellaMan_1024x768_01.jpg (101138 byte) CinderellaMan_1024x768_02.jpg (86370 byte) CinderellaMan_1024x768_03.jpg (67524 byte) CinderellaMan_1024x768_04.jpg (67206 byte) CinderellaMan_1024x768_05.jpg (72158 byte)
tutti gli sfondi sono in formato 1024 X 768
RussellCrowe_CM_012.jpg (51807 byte)
trovato da Murphsplace, dal New Woman Magazine, agosto 2004
RussellCrowe_CM_011.jpg (32750 byte) RussellCrowe_CM_017.jpg (30648 byte)
Russell Crowe sul set a Toronto, agosto 2004
RussellCrowe_CM_007.jpg (91749 byte)
trovato da Murphsplace, dal Toronto Star dell'8 agosto 2004
RussellCrowe_CM_091.jpg (44635 byte)
RussellCrowe_CM_006.jpg (17563 byte)
segnalata da VSecin, dal sito del WHO Magazine, giugno 2004
Russell Crowe sul set di 'Cinderella Man', giugno 2004 Russell Crowe on the 'Cinderella Man' set, june 2004
trovato da Murphsplace, da WHO Magazine, giugno 2004
Russell Crowe e Renee Zellweger sul set di 'Cinderella Man'
inviate da Angie&Lucy, dalla rivista 'Chi' n. 25 del 23 giugno 2004
RussellCrowe_CM_003.jpg (60885 byte) Russell Crowe sul set di 'Cinderella Man', giugno 2004 RussellCrowe_CM_090.jpg (36012 byte)
immagine al centro trovata da Murphsplace, dal Toronto Star del 6 giugno 2004. Russell in costume di scena con guardia del corpo, Spud. Per la scansione dell'immagine a destra ringrazio di cuore katmai!

le recensioni dei critici
le riprese del film 'Cinderella Man' si sono concluse intorno al 25 agosto 2004
06/12/2005 - stando al sito Primavideo, il DVD del film 'Cinderella Man' dovrebbe uscire qui da noi in Italia in data 18 gennaio 2006, versione disco singolo

30/06/2005 - da MTVnews: RUSSELL CROWE RIMBORSA 

Non vi piace il suo "Cinderella Man"? Vi ridanno i soldi

Tempi duri per Russell Crowe: prima si è messo nei guai a causa di un telefono tirato in faccia a un poveretto; adesso gli tocca vedere che il suo ultimo film sta incassando molto meno del previsto. La soluzione? Proporre al pubblico la formula 'soddisfatti o rimborsati'. Funziona così: andate a vedere "Cinderella Man" e se vi ha fatto schifo vi ridanno i soldi del biglietto. Semplice e indolore.
Per ora è un'iniziativa riservata agli States, ma chissà che non l'adottino anche da noi (in Italia il film esce il 9 settembre 2005).
"Cinderella Man" ha debuttato negli Usa il 3 giugno. La produzione si aspettava grandi cose e invece no: il film di Ron Howard guadagna ottime recensioni, ma la gente non va a vederlo. Quanto meno non va a vederlo in massa (nonostante l'accoppiata Russell Crowe/Renée Zellweger).
Si tengono riunioni ad alto livello per capire come mai: non lo capiscono.
Però, cavolo, a produttori e distributori il film sembra veramente bellissimo. Ecco allora la soluzione, che a quanto pare è farina del sacco di AMC Entertainment (la seconda più grande catena di cinema negli States): la formula 'soddisfatti o rimborsati'.

È troppo presto per dire se l'idea avrà successo, anche perché Variety ha appena diffuso la notizia. Inoltre, la concorrenza della "Guerra Dei Mondi" promette una lotta durissima: staremo a vedere che succede. 

29/06/2005 - da Reuters.com: Cinema, in Usa "soddisfatti o rimborsati" per film con Crowe 

LOS ANGELES (Reuters) - Con una rara manovra di marketing, la seconda catena di cinema in Usa, AMC Entertainment, offrirà una garanzia "soddisfatti o rimborsati" agli spettatori del film sulla boxe "Cinderella Man" - in uscita in Italia a settembre - con la speranza di attirare l'attenzione sulla pellicola dopo un crollo al botteghino.

Pubblicità che offrono il rimborso immediato del biglietto hanno iniziato a circolare il 24 giugno sui giornali e sul sito web della catena (www.amctheatres.com), ha detto ieri la portavoce di AMC Pam Blase.

Parte dello slogan promozionale, che è stato salutato con favore dal distributore del film Universal Pictures, recita "AMC crede che Cinderella Man sia uno dei migliori film dell'anno!".

Blase ha detto che AMC offre occasionalmente il rimborso agli spettatori insoddisfatti giudicando caso per caso. Ma l'offerta di "Cinderella Man" (ultima fatica di Ron Howard e interpretato da Russel Crowe, in uscita in Italia il 5 settembre col sottotitolo "Una ragione per lottare") è la prima della serie da "Mystic Pizza", film di esordio da protagonista di Julia Roberts nel 1988. (Grazie Daniela!)

29/06/2005 - da kataweb.it: Ron Howard: 'Con Russell sul ring racconto il sogno americano'

E' un po' cenerentolo anche lui, Ron Howard. Partito come attore ragazzino, trasformato in adolescente da telefilm, la sua stagione sembrava essere conclusa insieme ai capelli rossi, sostituiti dalla pelata, e all'amarcord da Happy Days. 
Invece eccolo diventare regista hollywoodiano di fantasia e sentimento, da 'Cocoon' fino all'oscar per 'A beautiful mind'. E non si è fermato qui. Ecco 'Cinderella man', ancora in coppia con Russell Crowe, per raccontare il sogno americano del pugile Jim Braddock, facchino figlio della grande depressione diventato campione del mondo dei pesi massimi. 

Il film è stato subissato dalle lodi dei critici, già considerato tra i seri competitori ai prossimi oscar. In più, Howard, riesce anche nella non facile impresa di un idilliaco rapporto con l'irascibile Crowe. Ma qual è il suo segreto? Lo ha confidato a Silvia Bizio. 

Come mai avete deciso di lavorare ancora insieme, lei e Russell Crowe?
Quando ancora stavo pensando se fare o meno questo film, ad un certo punto ho detto a Russell: “Posso capire perché tu voglia interpretare Braddock, ma non ho ancora capito perché io voglio dirigere questo film.” Non ero sicuro su cosa fare con la parte della boxe. Poi ho cominciato a visualizzare Russell Crowe che combatteva sul ring e mi sono detto: "Devo trascinare il pubblico al punto che si senta come se fosse sul ring con Russell". Ciò renderà questo film diverso, come spero sia successo. 

Com'è il suo rapporto con Russell Crowe, di certo non un carattere facile? (Solo pochi giorni fa ha tirato un telefono in faccia ad un cameriere)
Russell è un attore molto brillante, creativo e disciplinato, quindi, più che dirigerlo, ho dovuto suggerirgli delle sottigliezze. Non ho mai dovuto dirgli che una sua scelta non era interessante, o che aveva affrontato una scena in modo sbagliato. Per quanto riguarda la sua personalità, io non la affronto. Semplicemente gli parlo. Insomma, siamo amici e a me non importa quale sia il suo modo di fare, se sia irascibile o meno. Non fa alcuna differenza. 

Per costruire la storia di Cinderella Man, so che vi siete basati molto sulle lettere che la nipote di Braddock aveva conservato...
Era un momento molto difficile della sua vita: quando lui combatteva sul ring per pochissimi soldi e non riusciva a guadagnare abbastanza; gli affari con il taxi erano andati malissimo; sentiva una sorta di sconforto profondo e di sfiducia in sé stesso, si sentiva come se avesse deluso la moglie e la sua famiglia. Sia Russell Crowe che Renée Zellweger, dalla lettura di quelle lettere, hanno imparato tanto sui loro personaggi. [...]
02/02/2005 - da L'Espresso n. 4 del 3 febbraio 2005: Operazione Oscar

Alla vigilia del grande evento, sei star parlano dell'arte del cinema e della vita

colloquio con Annette Bening, Leonardo DiCaprio, Jamie Foxx, Paul Giamatti, Hillary Swank e Kate Winslett

[...] Giamatti: <<Ho appena finito di girare "Cinderella Man" dove mi sono trovato in mezzo a un ring con Russell Crowe che suda e io lo strofino, gli pulisco il petto e gli dico: 'Dacci dentro ragazzo!'. C'erano migliaia di comparse e pensavo: "Come diavolo ci sono finito? Sono un ragazzo di New Haven, nel Connecticut.">>
11/01/2005 - dal TGcom: Renée e Russell, uniti dalla boxe 

Insieme nel film Cinderella Man

Lei è l'attrice del momento, Renée Zellweger, che con il sequel di Bridget Jones si è subito conquistata il primo posto nella classifica del cineweekend. Lui è il Gladiatore per antonomasia, Russell Crowe. Il regista Ron Howard li ha voluti sul set del film Cinderella Man in uscita a giugno e incentrato sulla storia di Jim Braddock che per sfamare la famiglia, durante la Grande Depressione, tentò la fortuna con la boxe.

Braddock riuscì a risalire la china quando nel 1935 mise a segno un colpo formidabile che gli regalò la fama: impresse una clamorosa sconfitta, in un combattimento epico di 15 riprese, al campione del mondo dei pesi massimi Max Baer. Scomparso nel 1974, Braddock è diventato una figura leggendaria della boxe con il soprannome di Cinderella man. 

Russell Crowe, durante le riprese del film, si procurò una slogatura a una spalla in una palestra di Sydney. Tanto che il primo ciak slittò di un mese, ad aprile. Un destino a cui l'attore neozelandese, noto anche per diverse scazzottate fuori dello schermo, aveva già pagato il suo tributo facendosi male alla stessa spalla durante gli allenamenti per il film Flora Plum diretto da Jodie Foster, al punto da dover rinunciare al ruolo. 

In Cinderella Man Renée Zellweger, che al tempo ha stretto con Universal e Miramax un contratto di ben 21 milioni di dollari per questo film e per il sequel di "Bridget Jones", interpreterà la donna di Braddock-Crowe.
03/12/2004 - cliccando con il tasto destro del mouse qui scaricherete un video di un'anteprima sul film 'Cinderella Man' da dalla trasmissione televisiva Entertainment Tonight del 2 dicembre. Sono 20 mega da scaricare, quindi se avete una connessione lenta accontentatevi delle immagini che trovate su russellcroweheaven cliccando qui. Grazie a Lucy Lucy e Amanda Smith dalla messaggeria!
29/06/2004 - dal Perch: da un'intervista ad Angelo Dundee su www.zongoo.com

[...]
domanda: hai passato un po' di tempo in Australia l'inverno scorso per allenare Russell Crowe per la sua caratterizazione di James Braddock nel prossimo film 'Cinderella Man'. Come e' stato lavorare con Crowe?

AD: E' andata veramente bene. Russell e' un uomo simpatico e alla mano, ed un grande atleta. Corre e pedala in mountain bike sulle montagne in Australia. Ha una grande e bella fattoria con una piscina olimpionica.

domanda: Come e' lavorare per l'industria cinematografica?

AD: Proprio ora siamo a Toronto dove stanno girando il film. Sai, tutta questa roba cinematografica e' un'esperienza nuova per me. Ho un nuovo tipo di rispetto ora per la gente del cinema perche' lavorano sodo. Ron Howard e' il regista ed e' una persona superlativa. Mi ha ingaggiato come consulente tecnico per le scene di pugilato. Ti dico che e' una grande storia - una storia d'amore. Russell Crowe e' un grande attore. Ama il pugilato e si sta veramente immedesimando nella parte. E' in grande forma fisica, cosi' e' semplice allenarlo per il pugilato.[...]

WTR:You spent some time this past winter in Australia training Russell Crowe for his portrayal of James Braddock in the upcoming movie “Cinderella Man”. What was it like working with Crowe? 

AD:It went really well. Russell is a nice, easy human being and a great athlete. He runs and rides mountain bike up in the mountains in Australia. He has a nice big ranch with an olympic swimming pool. 

WTR:What's it like working with the movie industry? 

AD:Right now we’re in Toronto where they are shooting the movie. You know, all this movie stuff is a new experience for me. I have a new respect for the people in the movie business because they work hard. Ron Howard is the director and he is a super guy. He got me there as a technical advisor for the boxing scenes. I’ll tell you, this is a great story - a love story. Russell Crowe is a great actor. He loves boxing and is really putting himself into the role. He is in great physical shape, so it’s easy to get him into fistic shape. There’s little differentiation there. 
26/04/2004 - dal TGcom.it: L'eroe più amato? Il Gladiatore

Crowe batte Superman e Bond 

Non ce n'è per nessuno, nè per icone del grande schermo come Superman e Indiana Jones, nè per i nuovi miti del "Signore degli Anelli" Aragorn e Legolas. L'eroe più amato del cinema è lui, il Gladiatore. E' quanto emerge da un sondaggio britannico che premia senza discussioni la toccante interpretazione di Russell Crowe. Mentre sul web escono le prime immagini dell'attore australiano in versione pugile, nel film di Ron Howard "Cinderella Man". 
Russell, dall'arena... al ring

Fisico asciutto e scattante, Russell si è dovuto sottoporre a un duro training fisico per interpretare l'asso del ring Jim Braddock, entrato nella leggenda della boxe negli anni Ternta per aver sconfitto il campione del mondo dei pesi massimi Max Baer. "Ho perso tre chili in tre giorni", ha dichiarato la star dopo una durissima sessione di allenamento sul ring, ma nonostante i 40 anni Russell mostra un fisico e una grinta da ragazzo... 

Chissà se la storia di Braddock (soprannominato appunto "Cinderella Man"), che divenne pugile per sfamare la famiglia nel periodo della Grande Depressione, appassionarà il pubblico come il Gladiatore, che gli ha regalato l'Oscar come miglior attore protagonista. Certo è che, dopo il successo di "A beautiful mind", il feeling con il regista Howard c'è; senza contare che Crowe recita nel film accanto a una delle star di punta del momento: Renee Zellweger. Anche la storia vera di questo pugile, passato velocemente dalla miseria alla gloria negli anni più bui della storia americana, ha tutti gli ingredienti per sbancare il boxoffice. Maximus più grande anche di Superman. [...]
25/04/2004 - da thesun.co.uk.: le prime foto di Russell Crowe nei panni di Jim Braddock
01/02/2004 - da Reuters.com: Cinema, Crowe infortunato in allenamento per un film sulla boxe

LOS ANGELES (Reuters) - Ha lottato con le tigri senza un graffio nel "Gladiatore" e ha eroicamente tenuto i piedi ammollo come capitano navale in "Master and Commander".

Ma Russell Crowe è andato ko prima di girare un solo frame della sua nuova pellicola sulla boxe "Cinderella Man".

Il vincitore dell'Oscar si è lussato una spalla mentre si stava allenando sul ring per il suo ruolo come campione del mondo dei pesi massimi del 1935, James Braddock. Lo ha riferito oggi la Universal Pictures.

Il fatto, avvenuto a Sydney, in Australia, potrebbe ritardare l'inizio della produzione di circa un mese, ad aprile, dice lo studio.

Universal ha detto che Crowe, 39 anni, sarà sottoposto immediatamente a chirurgia artroscopica per curare l'infortunio in Australia, seguito da una terapia fisica intensa.

Lo studio ha detto che l'attore si è ferito una diversa parte della stessa spalla già infortunata mentre si addestrava per "Flora Plum", un film sul circo che non è mai stato realizzato.

"Cinderella Man", che vede tra gli interpreti anche Renee Zellweger e Craig Bierko, riunisce Crowe con il produttore Brian Grazer e il regista Ron Howard, lo stesso team creativo del film vincitore dell'Oscar "A Beautiful Mind", che ha dato a Crowe la terza nomination all'Academy Award.

Era stato nominato in precedenza per "The Insider" e ha vinto con il "Gladiatore". Attualmente è nei cinema come il capitano Jack Aubrey in "Master and Commander".

- da LoSpettacolo.it: IL “GLADIATORE” INFORTUNATO 31 gennaio 2004

Piccolo incidente per il bel Russell Crowe
La diagnosi è una slogatura alla spalla. Niente di preoccupante, ma quanto basta per far slittare l’uscita del film a cui stava lavorando.
E’ accaduto all’attore Russell Crowe che, mentre era impegnato in un allenamento sul ring, è rimasto vittima di un piccolo incidente.
L’attore, prossimo a girare “Cinderella Man”, pellicola ambientata nel mondo della boxe, è stato subito portato in ospedale dove si è sottoposto ad un intervento di artroscopia. Ora Russell dovrà sottoporsi a diverse sedute di fisioterapia.
Il “Gladiatore” non è nuovo a disavventure del genere, visto che la stessa spalla, è stata vittima di un analogo incidente nel corso delle riprese di “Flora Plum” per la regia di Jodie Foster. Quell’incidente costrinse Crowe a rinunciare alla parte.

- da ADNKronos.com: CINEMA: RUSSELL CROWE INFORTUNATO SUL RING PER 'CINDERELLA MAN'
Los Angeles, 31 gen. (Adnkronos) - Russell Crowe si e' slogato una spalla a Sidney mentre era impegnato in un allenamento di pugilato per preparare la sua interpretazione nel film ''Cinderella man''. Lo ha annunciato la Universal Pictures. L'attore si e' sottoposto immediatamente ad un intervento in artroscopia cui fara' seguito un periodo di fisioterapia. L'incidente provochera' lo slittamento dell'inizio delle riprese di almeno un mese, da marzo ad aprile. Crowe si e' fatto male alla stessa spalla dove gia' si era ferito nel corso delle riprese di 'Flora Plum', il film di Jodie Foster: in seguito all'incidente, Crowe aveva rinunciato alla parte. ''Cinderella man'', diretto da Ron Howard, racconta la storia di Jim Braddock, il pugile americano che durante la Grande Depressione entro' nella storia della box. ''Cinderella Man'' era il soprannome di Braddock, divenuto famoso dopo la vittoria ottenuta nel 1935 sul campione dei pesi massimi Max Baer in un incontro durato 15 riprese. Per il ruolo del pugile Crowe percepira' un compenso milionario. Nei panni della moglie di Braddock, Renee Zellweger. (Ken/Cnz/Adnkronos)

30/01/2004 - da biz.yahoo.com: Russell crowe subisce un lieve lesione durante l'allenamento per la sua parte in 'Cinderella Man'

Russell Crowe ha subito una lieve lesione - una lussazione che ha danneggiato la sua spalla - mentre si allenava al pugilato per il suo prossimo ruolo nel film 'Cinderella Man'. Sara' immediatamente sottoposto ad artroscopia ed intervento chirurgico in Australia, seguito da un'intensa fisioterapia.
Nonostante si tratti della stessa spalla alla quale Crowe aveva gia' subito un danno mentre si allenava per il film 'Flora Plum', non si tratta della stessa lesione; il nuovo incidente ha offeso una zona differente della spalla.

L'incidente e' avvenuto mentre Crowe si trovava nel ring durante l'allenamente a Sidney. La lussazione della spalla di Crowe causera' probabilmente un ritardo di un mese dell'inizio delle riprese. Ora le principali riprese inizieranno ad aprile. Questi dettagli sono stati confermati dalla Universal Pictures e dalla Imagine Entertainment.

"Non ho mai conosciuto un attore che dedichi se stesso tanto ad un ruolo con piu' intensita' di Russell", ha constatato Brian Grazer, il produttore di 'Cinderella Man'. "Lui si avvicina ad ogni ruolo con una disciplina rigorosa, usando la sua mente, il suo corpo e il suo spirito. Per prepararsi al suo ruolo come Jim Braddock, Russell si e' allenato con alcuni dei piu' eminenti allenatori di pugilato del mondo, e questa dedizione lo ha condotto all'incidente con la sua spalla. Noi tutti gli auguriamo un veloce recupero perche' semplicemente non vediamo l'ora di vederlo mentre applica il suo talento e il suo allenamento a questa parte."
[...]

Russell Crowe Sustains Minor Injury While Training for Role in 'Cinderella Man'
Friday January 30, 2:01 pm ET 

UNIVERSAL CITY, Calif., Jan. 30 /PRNewswire/ -- Russell Crowe sustained a minor injury -- a dislocation with damage in his shoulder -- while being trained in boxing for his upcoming role in Universal Pictures/Miramax Films/Imagine Entertainment's "Cinderella Man." He will immediately undergo arthroscopic debridement and repair surgery in Australia, followed by intense physiotherapy.
Although this is the same shoulder that Mr. Crowe injured while training for "Flora Plum," the previous repairs are fully intact; this current injury has affected a different area of the shoulder.

The injury came while Mr. Crowe was in the boxing ring training in Sydney. Mr. Crowe's dislocated shoulder is expected to delay the start of production on the film by approximately one month. Principal photography is now scheduled to begin in early April. These details were confirmed today by Universal Pictures and Imagine Entertainment.

"I've never known any actor who dedicates himself to a part with more intensity than Russell," stated Brian Grazer, producer of "Cinderella Man." "He approaches every role with a rigorous discipline, using his mind, his body and his spirit. To prepare for his role as Jim Braddock, Russell has been training with some of the foremost boxing instructors in the world, and that commitment is what led to the injury to his shoulder. All of us wish him a fast recovery because we simply cannot wait to see him apply his talent and training to this part."

"Cinderella Man" stars Russell Crowe, Renee Zellweger and Craig Bierko; is produced by Brian Grazer, Ron Howard and Penny Marshall; and is directed by Ron Howard. The film is a Universal Pictures/Miramax Films co-production of an Imagine Entertainment presentation, with Universal Pictures distributing domestically and Buena Vista International handling the international distribution of the film for Miramax. 
Source: Universal Pictures
08/01/2004 - grace ha tradotto per noi l'articolo CROWE SI PREPARA ALLA BOXE CON L'ALLENATORE DI ALI' dal Sunday Herald on line. Puoi leggere la traduzione qui.
07/01/2004 - da coomingsoon.net: Paul Giamatti si aggiunge a Cinderella Man

fonte: Production Weekly - martedi' 6 gennaio 2004

Production Weekly annuncia che l'attore Paul Giamatti (American Splendor) si e' aggiunto a Russell Crowe, Renée Zellweger e Craig Bierko nel cast di Cinderella Man per la regia di Ron Howard. Le riprese del film inizieranno il 1. marzo 2004 a Toronto.

Nel film drammatico della Universal Pictures che dovrebbe debuttare nelle sale il 17 dicembre 2004, Giamatti sara' Joe Gould, il manager di Jim Braddock. Braddock e' stato un pugile nel periodo della Grande Depressione divenuto un eroe popolare dopo aver vinto un match di 15 riprese contro il campione Max Baer nel 1935. La Zellweger sara' la moglie di Braddock, Mae.

Bierko sara' Baer, la piu' dura sfida di Braddock, noto per aver uccisio due uomini sul ring. La sceneggiatura e' di Akiva Goldsman.

Paul Giamatti Aboard Cinderella Man 

Source: Production Weekly  Tuesday, January 6, 2004 

Production Weekly reports that American Splendor star Paul Giamatti has joined Russell Crowe, Renée Zellweger, and Craig Bierko in director Ron Howard's Cinderella Man. The film begins production on March 1st in Toronto.
In the Universal Pictures drama, set for a December 17 release, Giamatti will play Joe Gould, boxing manager to Jim Braddock. Braddock was a Depression-era boxer who became a folk hero by winning a brutal 15-round match with heavyweight champion Max Baer in 1935. Zellweger will play his wife Mae Braddock.
Bierko will play Baer, Braddock's toughest challenger, renowned for having killed two men in the ring. The script is written by Akiva Goldsman. (Trovato da Murph)

31/10/2003 da USA Today

In quest'angolo: Russell Crowe nelle vesti del pugile degli anni 30 Jim Braddock.

Russell Crowe era assolutamente deciso ad interpretare l'assediato pugile del periodo della grande Depressione Jim Braddock in "Cinderella Man", le cui riprese prenderanno il via il prossimo Marzo. E questo non soltanto perché il film lo riunisce al regista di "A Beautiful Mind", Ron Howard.

"Sono anni che Russell voleva fare questo film per via della componente familiare," dice Howard. "Braddock era fortemente trascinato, e alla fine arrivò un punto in cui ogni mossa che faceva avrebbe inciso sulla sopravvivenza della sua famiglia."

Braddock, spiega Howard, era un pugile di discreto successo che, a causa di una combinazione letale di cattiva sorte e di ferite serie, "passò da una situazione finanziariamente stabile al dovere lavorare a giornata come scaricatore di porto. Ma per uno strano capovolgimento degli eventi, risalì sul ring, e nell'arco di un anno passò dalle code della sussistenza ai combattimenti nel campionato mondiale dei pesi massimi."

Ovviamente, ci vuole più che una condivisa passione per i legami familiari a portare sul ring il premio Oscar Crowe. Crowe, che in questo periodo sta imparando a tirare di boxe, comincerà presto un regime di allenamento fisico molto rigido per essere in forma perfetta per le riprese di Toronto. (Grazie grace per la traduzione!)

USA Today  31/10/2003
In this corner: Russell Crowe as '30's boxer Jim Braddock

Russell Crowe was dead-set on playing beleaguered Depression-era boxer Jim Braddock in Cinderella Man, which starts shooting next March. And it wasn't just because the movie reunites him with ABM director Ron Howard.

"Russell has wanted to do this movie for years because of the family element," Howard says. "Braddock was completely driven, and there finally came a point where every move he made was going to impact the survival of his family."

Braddock, Howard explains, was a moderately successful contender who, thanks to a lethal combination of bad luck and serial injuries, "went from financially stable to literally catching day work as a longshoreman. But in a weird turn of events, he began fighting again, and in a year went from the bread lines to fighting in the heavyweight championship of the world."

Of course, it takes more than a shared passion for family ties to get the Oscar-winning Crowe into the ring. Crowe, now learning boxing choreography, will soon start a grueling physical training regimen to get in sparring shape for the Toronto shoot. 

11/02/2003 - da www.primissima.it: 06/02/2003 Russell Crowe e Ron Howard sul ring

Dopo la valanga di Oscar del 2002, non potevano che rincontrarsi i due fenomeni Russell Crowe e Ron Howard, artefici di 'A beautiful mind'. Russell Crowe tornerà a lavorare con il regista Ron Howard in 'The Cinderella Man', drammatica biografia del pugile Jim Braddock. Il nuovo film che dovrebbe entrare in lavorazione a novembre, verrà prodotto da Brian Grazer attraverso la Imagine Entertainement, insieme alla Universal ed alla Miramax. La sceneggiatura, già scritta da Cliff Hollingsworth e Charlie Mitchell, è stata consegnata ad Akiva Goldsman, lo sceneggiatore Premio Oscar di 'A beautiful mind'. Ispirato alla vera storia di Jim Braddock, che divenne pugile per sfamare la famiglia nel periodo della Grande Depressione, passando velocemente dalla miseria e dall’anonimato alla gloria, allorché nel 1935 riuscì a battere in un combattimento epico di 15 riprese il campione del mondo dei pesi massimi Max Baer. Scomparso nel 1974, Braddock è entrato nella leggenda della boxe con il soprannome di The Cinderella man.

06/02/2003 - da it.movies.yahoo: Giovedì 6 Febbraio 2003 - Russell infila i guantoni

Dopo aver conquistato l'Oscar con "A Beautiful Mind", Russell Crowe e Ron Howard tornano a lavorare insieme nel film "Cinderella Man".

Sulle orme di Will Smith che indossò gloriosamente le vesti di Alì, Russell sarà Jim Braddock , il pugile che sfidò il campione dei pesi massimi Max Baer in un incontro di 15 round passato alla storia. La star australiana per nulla estranea al mondo della lotta, si dice entusiasta del progetto, le cui riprese inizieranno il prossimo novembre.

- da it.sports.yahoo: Giovedì 6 Febbraio 2003 - Russell Crowe sarà Braddock in "Cinderella Man"

Dopo aver conquistato l'Oscar con "A Beautiful Mind", Russell Crowe e Ron Howard tornano a lavorare insieme nel film "Cinderella Man". Sulle orme di Will Smith che indossò gloriosamente le vesti di Alì, Russell sarà Jim Braddock, il pugile che sfidò, nel 1935, il campione dei pesi massimi Max Baer in un incontro di 15 round passato alla storia. La star australiana per nulla estranea al mondo della boxe, si dice entusiasta del progetto, le cui riprese inizieranno il prossimo novembre. Jim Braddock era nato a New York il 6 dicembre 1935 ed è morto a North Bergen nel 1974. Quello contro Baer viene considerato ancora oggi come uno dei migliori combattimenti della storia del pugilato. Il suo soprannome era "Cinderella Man", (letteralmente "Cenerentolo"), in quanto era di una famiglia povera che aveva vissuto il periodo della Grande Depressione dopo il crollo di Wall Street del 1929. Il suo regno durò, poco, in quanto solo due anni dopo doveva cedere il titolo al grande Joe Louis. Nel 1938, Braddock appese i guantoni al chiodo.

04/02/2003 - da story.news.yahooLa scarpina di Cenerentola si adatta a Crowe, Howard

di Michael Fleming

NEW YORK (Variety) Russell Crowe si riunira' con il regista di 'A Beautiful Mind', Ron Howard, per il film drammatico d'epoca 'Cinderella Man', ambientato nel mondo della boxe.

La coproduzione Universal/Miramax segue il combattente ed eroe popolare Jim Braddock, il quale nell'epoca della Grande Depressione aveva battuto il campione dei pesi massimi Max Baer in un combattimento di 15 riprese, nel 1935

L'inizio della produzione e' stabilito per la meta' di novembre. Il produttore sara' Brian Grazer, socio di Howard alla Imagine Entertainment, e lo sceneggiatore Akiva Goldsman si aggreghera' per una revisione della sceneggiatura. Howard, Grazer e Goldsman l'anno scorso hanno vinto gli oscar per 'A Beautiful Mind', e Crowe era stato nominato.

La sceneggiatura iniziale (di Cinderella Man) era di Cliff Hollingsworth e fu riscritta poi da Charlie Mitchell. Il film era stato pensato per la Universal e doveva essere prodotto da Penny Marshall. L'attore principale doveva essere Ben Affleck per la regia di Billy Bob Thornton, il quale aveva coinvolto la Miramax dal momento che lo studio aveva un'opzione su di lui come regista.

Ma questo pacchetto di produzione fu bocciato e il regista Lasse Hallstrom aveva in seguito firmato per girare il film con Crowe, per poi abbandonare il ring dopo che la produzione fu rinviata per permettere a Crowe di recitare nel film di Peter Weir 'Master and Commander'. In cambio di questo accordo la Fox si uni' alla Universal e alla Miramax per finanziare la produzione.

Nel frattempo Crowe e Howard stavano cercando un film da girare insieme dopo 'A Beautiful Mind', e al regista piacque la storia di Braddock.

Recentemente tutti i pezzi trovarono il loro posto. La Universal deterra' i diritti statunitensi, mentre la Miramax quelli del resto del mondo, finanziando il film ognuno al 50%

[...]

Crowe (con Cinderella Man) realizza il suo desiderio di inserire un film prima di riunirsi con il regista di 'Gladiator', Ridley Scott, nel film 'Tripoli', il film d'epoca che e' stato rimandato di un anno e che entrera' in produzione all'inizio del 2004. In seguito Crowe esordira' alla regia nel film ambientato nella II. Guerra Mondiale, 'The Long Green Shore', dal romanzo di John Hepworth. Crowe recitera nel film e lo produrra' con Mark Johnson. I produttori hanno una prima stesura (della sceneggiatura) di Michael Petroni e pensano di entrare in produzione in un periodo non specificato del 2004.

'Cinderella' Slipper Fits Crowe, Howard 4/2/2003

By Michael Fleming

NEW YORK (Variety) - Russell Crowe will reunite with his "Beautiful Mind" director Ron Howard for the period boxing drama "Cinderella Man."

The Universal/Miramax co-production follows Depression-era fighter and folk hero Jim Braddock, who defeated heavyweight champ Max Baer in a 15-round slugfest in 1935.

The project is set for a mid-November start date. Howard's Imagine Entertainment partner Brian Grazer will produce, and screenwriter Akiva Goldsman will come aboard for a rewrite. Howard, Grazer and Goldsman won Oscars last year for "A Beautiful Mind" and Crowe was a nominee.

The script was originated by Cliff Hollingsworth and rewritten by Charlie Mitchell. It was originally set up at Universal by Penny Marshall, who'll be involved in a producing capacity. Ben Affleck was attached to star for director Billy Bob Thornton, who got Miramax involved because that studio had an option on him as a director.

That package was KO'd and Lasse Hallstrom signed to do the film with Crowe, only to leave the ring when the picture was delayed so that Crowe first could star for Peter Weir in Fox's "Master and Commander." Fox brought on Universal and Miramax as financing partners as part of that exchange.

Meanwhile, Crowe and Howard were looking for a film to do together after "A Beautiful Mind," and the director liked Braddock's story.

The pieces fell into place recently. Universal will hold domestic rights and Miramax will handle foreign, with the studios financing the film 50/50 and splitting a single pot.

Howard and Grazer are currently prepping the Revolution-based Western "The Missing" with Tommy Lee Jones and Cate Blanchett, with shooting to begin in New Mexico in March. Howard will then segue immediately to the boxing picture, and perhaps follow with the Universal project "Downtown," a reteam with "Apollo 13" star Tom Hanks

Crowe accomplishes his desire to squeeze in a film before getting a rematch with his "Gladiator" director Ridley Scott on "Tripoli," the Fox period drama that had its start date postponed for a year and now begins production in early 2004. Crowe will follow by making his directorial debut on the Intermedia-based WWII film "The Long Green Shore," based on the novel by John Hepworth. Crowe will also star in the film and produce with Mark Johnson. The producers have a draft by Michael Petroni and expect to start work sometime next year.

04/02/2003 - da MTV News: QUEL PUGILE DI RUSSELL

Il nuovo film di Crowe sfrutta le sue doti naturali

Quasi ce ne scordavamo, fra scazzottate e dichiarazioni al vetriolo: Russell Crowe è anche un attore. E il suo prossimo progetto mette insieme un bel po' di personaggi da Oscar. Il gossip hollywoodiano dice che il gruppo di "A Beautiful Mind" è tornato a lavorare insieme: Ron Howard alla regia, Akiva Goldsman alla sceneggiatura e Russell Crowe come attore protagonista. Il progetto riguarda un film ispirato alla storia di Jim Braddock, boxeur cresciuto negli anni della Grande Depressione e diventato un mito dopo aver sconfitto il campione dei pesi massimi Max Baer in un 15-riprese degno di Rocky. Qualche tempo fa lo stesso progetto era nelle mani della coppia Ben Affleck - Billy Bob Thornton, il primo come attore protagonista il secondo alla regia. Poi è si è impantanato tutto e non se n'è fatto più nulla. Meno male, perché con tutta la simpatia per Ben Affleck, la parte di un pugile un po' fuori di testa sembra fatta apposta per Russell Crowe

13/11/2002 - da yahoo!news: Ultimi accordi per le sceneggiature da Hollywood

Due dei piu' famosi sceneggiatori di Hollywood, Scott Frank e Akiva Goldsman, stanno per iniziare la riscrittura dei nuovi progetti di Ron Howard per la Universal. [...] Goldsman, il quale ha vinto il premio Oscar 2002 per la migliore sceneggiatura non originale per "A Beautiful Mind" rielaborera' "Cinderella Man", il film sul pugile Jim Braddock ambientato all'epoca della Grande Depressione che si pensa sara' interpretato da Russell Crowe. [...]

Latest Hollywood script deals - Wed Nov 13

NEW YORK (Variety) - Two of Hollywood's top-tier writers, Scott Frank and Akiva Goldsman, are about to start work on rewrites of Ron Howard projects for Universal. [...] Goldsman, who won an adapted screenplay Oscar for last year's "A Beautiful Mind," will rework "Cinderella Man," the Depression era boxing film about Jim Braddock that is expected to star Russell Crowe. 

21/05/2002 - sembra che "Cinderella Man" potrebbe essere diretto da Ron Howard e probabilmente il film si girera' dal 22/09/2003 al 16/01/2004;
07/02/2002 - il regista Lasse Hallstrom ha rinunciato alla regia del film "Cinderella Man". Hallstrom ha preso questa decisione dopo che l'inizio delle riprese e' stato posticipato di 14 mesi, in quanto Russell Crowe vuole prima lavorare con Peter Weir nel film "Far Side of the World" (Master and Commander). Le riprese di quest'ultimo film dovrebbero iniziare la prossima estate.
08/12/2001 - probabilmente le voci sul film "The Cinderella Man"  con Russell nella parte di Jim Braddock hanno un fondamento di verita'. Secondo il Calgary Sun, in un'intervista per la promozione di "A Beautiful Mind", Russell avrebbe parlato di questo film, dicendo che non e' affatto un film sul pugilato, bensi' un film sulla famiglia e sui rapporti tra le persone. E, casualmente, il protagonista e' un pugile, e che le riprese dovrebbero iniziare a marzo. (ndw: e allora "The Long Green Shore"? Non si fara' piu'?)
24/11/2001 - su gossip.news si parla di "Cinderella Man" e della probabile partecipazione di Russell e di Rene' Zellweger a questa produzione. Leggi la notizia qui.

05/11/2001 - oggi Russell ha l'onore di essere presente in un articolo sul quotidiano "il Messaggero", intitolato "Il cinema sale sul ring e gli eroi fanno a pugni". Qui di seguito la parte che lo riguarda:

[...]...e non c’è tempo per riprendere fiato agli angoli del ring che subito si preannuncia un altro destro-sinistro cinematografico che colpirà ai fianchi anche i più irriducibili nemici della boxe-movie. S’intitola Cinderella, ed è una sorta di favola moderna. Niente sorellastre nè principi. Ma la zucca sì, quella di un divo del calibro di Russell Crowe che si prepara ad essere tempestata di pugni. Lui, Cinderella, in realtà si chiamava James Walter Braddock, pugile che già negli anni ’60 compare negli annali dei boxer più famosi del mondo per aver combattuto e vinto, nel ’35, uno degli incontri più entusiasmanti della storia del pugilato mondiale contro il campione Max Baer. Il sogno diventa realtà e Braddock da allora non sarà più la Cinderella dei guantoni pur continuando a mantenere il suggestivo appellativo fino alla sua caduta, già due anni dopo, quando alla settima ripresa finisce al tappeto stremato dal "Brown bomber", Joe Luis. Il Gladiatore Crowe si ripresenterà tutto muscoli e cervello non più nell’arena del Colosseo ma in un recinto non meno infernale, ringhioso sul ring che ha immortalato star come Bob De Niro (Toro Scatenato) e Sylvester Stallone (Rocky). Tormentato il progetto del film che, dopo una lunga fase preparatoria, doveva avere come protagonista Ben Affleck diretto da Billy Bob Thornton. Alla fine è spuntato invece il nome di Russell Crowe e dietro la macchina da presa si è piazzato Lasse Hallstrom, il regista premio Oscar per Le regole della casa del sidro.[...]

25/10/2001 - oggi su Yahoo!news si parlava di nuovo di "The Cinderella Man", notizia tratta da "The Hollywood Reporter": la produzione sarebbe in trattative per ingaggiare Renee Zellweger come partner di Russell nel film sul pugile... le riprese di questo film dovrebbero iniziare nell'agosto 2002. Per quanto riguarda la partecipazione di Russell a questo film, rimando ai miei commenti di ieri.
24/10/2001 - come vociferato sull'autorevole rivista "Variety", Russell potrebbe indossare i panni, o meglio i mutandoni, del pugile Jim Braddock, soprannominato "Cinderella" (Cenerentola), nel nuovo film di Lasse Hallstrom, il regista di Chocolat. La notizia viene diffusa ovunque; la trovate sulla mailinglist "Prima Fila" di Filiberto Molossi, la trovate qui sul sito FilmUp, Maddalena la segnala stampata su varie riviste. Non che tutte queste chiacchiere la rendano piu' verosimile... stanno solo a significare che nell'era di Internet le notizie si diffondono a velocita' curvatura... ^___^ Considerando con quanti futuri progetti cinematografici Russell e' stato messo in collegamento negli ultimi mesi, e considerando che l'unico progetto confermato ufficialmente dal Signor Crowe e' quello di "The Long Green Shore", penso che conviene incamerare la "notizia" ed archiviarla in attesa di futuri sviluppi; considerando altresi' che la Universal ha confermato che  Lasse Hallstrom sara' il regista di di "Cinderella," ma ha detto che e' prematuro parlare gia' del cast del film.
La Stampa: «Trasformerò il Gladiatore in un pugile da cineteca» Angelo Dundee e l'allenamento di Russell Crowe per il film

 

Questo sito e' creato, mantenuto e gestito da Gloria (lampedusa). Se hai bisogno di contattarmi, scrivimi all'indirizzo croweitalia@gmail.com. Se hai delle informazioni da segnalarmi, contattami via email. Il sito e' online dal 21 febbraio 2001. Pagina creata il 11/12/2001 - aggiornata 05/01/2006